Magic Eraser funziona anche sui Pixel più datati!

0
410

Una bella notizia per tutti coloro che hanno dato fiducia ai Pixel 6, che investe a cascata anche gli utenti dei predecessori dei nuovi smartphone di Google, da poco usciti. Niente esclusività, a quanto pare.

Magic Eraser non è un'esclusiva dei Pixel 6 di Google (Adobe Stock)
Magic Eraser non è un’esclusiva dei Pixel 6 di Google (Adobe Stock)

La nuova funzionalità Magic Eraser, infatti, può essere abilitata anche su Pixel 4 e 4A, perfino su Pixel 3 XL. La conferma arriva direttamente da Nail Sadykov, che gestisce il gruppo GoogleNews Telegram: ha condiviso ciò che è riuscito a rimuovere da una immagine con un tavolo della cucina, con l’aiuto di Magic Eraser e del suo Pixel 4.

Il secondo indizio arriva da Mishaal Rahman, nome molto noto nell’ambito del modding Android. E’ riuscito infatti a far funzionare Magic Eraser su Pixel 3 XL, Pixel 4 e Pixel 4A. Solo il vecchio Pixel 3 si è dimostrato inadeguato all’utilizzo della funzione. Ciò vuol dire, presumibilmente, che Magic Eraser, che si basa sul SoC Tensor di Pixel 6, grazie alla sua IA può sostanzialmente essere utilizzata da altri smartphone di Google, anche se più datati.

Magic Eraser, una modalità che piace molto

Anche i Pixel 4 di Google possono supportare Magic Eraser (Adobe Stock)
Anche i Pixel 4 di Google possono supportare Magic Eraser (Adobe Stock)

Sadykov ha anche condiviso una versione di una APK di Google Foto v5.64 nel suo gruppo, in grado di esportare un APK di Google Foto da un Pixel 6, trasferendo con successo una delle nuove funzionalità di Google anche su Pixel 3a, Pixel 4, Pixel 5 e Pixel 5a. Solo nel caso del Pixel 3a, però, l’istallazione non è riuscita, ma è servito il pacchetto APK Mirror. Prodotti, comunque, non ufficiali, con tutto ciò che ne consegue.

LEGGI ANCHE >>> Mastercard renderà accessibili ai consumatori le criptovalute: sarà facile e veloce

Magic Eraser, che molti italiani chiamano serenamente la Gomma Magica, è una nuova modalità che sfrutta l’Intelligenza Artificiale per oggetti o persone da rimuovere all’interno delle immagini scattate e salvate sui nuovi Pixel 6. Consente anche di intervenire e modificare non solo le foto più recenti scattate coi Pixel, ma anche immagini scattate a distanza di anni e, per giunta, con dispositivi non-Pixel. Magic Eraser si va ad aggiungere alla vasta gamma di strumenti di editing di immagini presenti in Google Foto, il segno tangibile della stretta collaborazione tra il team di Google Foto e quello di ricerca di Big G.

LEGGI ANCHE >>> Nuovo accordo Amazon, custodirà i segreti della Gran Bretagna

Tutto, comunque, ruota attorno al processore Google Tensor, che permette di offrire nuove e inedite funzionalità, grazie anche al supporto dell’ultima versione del sistema operativo Android 12. Come le “Sfumature del volto”, che usa un obiettivo ultra grandangolare per scattare foto aggiuntive contemporaneamente quando la fotocamera principale sta eseguendo uno scatto. Come Kids Mode, che cattura automaticamente le espressioni e i movimenti dei più piccoli. Ma Magic Eraser funziona non solo sui Pixel 6: ora è una certezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here