Maxi tempesta solare in arrivo: rischio per la Terra di blackout globali e altro

0
1773

E’ in arrivo proprio in queste ore una maxi tempesta solare, e visto il momento in cui cade, il primo novembre, è già stata ribattezzata la tempesta di Halloween 2021: cosa rischia la Terra? Ve lo spieghiamo in questo articolo, mettetevi comodi e buona lettura.

Tempesta magnetica solare (Adobe Stock)
Tempesta magnetica solare (Adobe Stock)

Ovviamente nessuno può dire con certezza cosa provocherà la tempesta solare, visto che gli effetti sul pianeta in cui viviamo sono sempre imprevedibili, ma secondo gli addetti ai lavori il primo grande evento che scaturirà saranno delle aurore polari visibili a occhio nudo anche a 50 gradi di latitudine; di conseguenza, come spiega RaiNews, potremo avvistare in Belgio, ma anche negli Stati Uniti (precisamente nello stato dell’Oregon), questi particolari fenomeni, zone dove solitamente le scie luminose nel cielo non sono un evento così quotidiano.

Tempesta solare (Adobe Stock)
Tempesta solare (Adobe Stock)

TEMPESTA SOLARE DI HALLOWEEN IN ARRIVO: ECCO I PROBABILI EFFETTI SULLA TERRA

POTREBBE INTERESSARTI Esplosione Solare, in arrivo nuova tempesta geomagnetica: probabili disservizi sulle comunicazioni

Ma la cosa maggiormente temuta dagli esperti, al di là dello spettacolo nei cieli, è l’intenso flusso di particelle energetiche che potrebbe interferire con le comunicazioni a terra, che siano radio, via internet e qualsiasi tipo di onde utilizzate. La zona che dovrebbe essere maggiormente interessata sarà quella dell‘America Latina: “Le radiazioni nocive di un brillamento – ha fatto sapere a riguardo la Nasa, l’agenzia spaziale degli Stati Uniti – non possono penetrare l’atmosfera terrestre e colpire fisicamente gli esseri umani sulla Terra. Tuttavia, se abbastanza intensi, possono disturbare l’atmosfera nello strato in cui viaggiano i segnali GPS e di comunicazione”. Ovviamente è molto probabile che questa interruzione nelle reti di comunicazione ma anche elettriche, sia solo temporanea, ma in ogni caso, potrebbe provocare non pochi disagi. Ma come mai si verificano questi fenomeni?

POTREBBE INTERESSARTIForte esplosione sul Sole crea tempesta che raggiungerà la Terra, probabilmente entro fine mese con allarme dagli scienziati

A seguito della tempesta solare il sole espelle del plasma direttamente dal suo strato esterno; si tratta di materiale costituito in buona parte da elettroni e protoni, che vengono poi trascinati dal campo magnetico della corona solare. L’ultima espulsione di materiale sta viaggiando verso la terra alla velocità di 1260 chilometri ogni secondo, e di conseguenza, una volta giunto il materiale vicino al nostro pianeta, potrebbe provocare i disagi di cui sopra. In base a quanto riferisce l’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il campo magnetico del sole inverte la sua polarità ogni 11 anni, e ciò ha degli effetti sul numero di macchie solari che sono presenti sulla sua superficie. Di conseguenza, contare il numero di macchie presenti sulla nostra stella, permette di capire il ciclo di attività del sole e quindi ogni quanto si possa verificare una tempesta solare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here