Netflix introduce il codec AV, migliorata così qualità streaming Tv e Console

0
223

Netflix vuole puntare alla perfezione assoluta, tanto da assomigliare a uno dei suoi protagonisti stile Monica Geller, e ha annunciato una novità che potrebbe far felice molti. Netflix infatti introduce il codec AV, per una qualità streaming Tv e console.

Netflix
Netflix logo

“Il divano è strano, la stanza sembra diversa e non farmi nemmeno iniziare a parlare dei manati sul frigo!” è solo una delle classiche frasi che una perfezionista come Monica Geller ha detto in una puntata di Friends, su Netflix. Ed è proprio Netflix che si ispira a questo tipo di perfezione quando tende a voler migliorare la sua app di streaming. Pochi giorni fa ha infatti annunciato il rollout dello streaming con il codec AV1 sulle smart tv, che devono essere compatibili, e console da gaming come PS4 e simili.per intenderci, si tratta del primissimo codec video ad alta efficienza, supportato sia da Apple, Amazon, Facebook, Google, Microsoft, Intel ed altre compagnie del settore, una cosa mai successa prima e che Netflix non pensava di far procedere come bene fin dall’inizio. Il Codec video è esente da royalty.

LEGGI ANCHE:Netflix sceglie Android: metterà a disposizione videogiochi gratis per i suoi utenti

Non è la prima volta che Netflix si muove in questa direzione: già nel Febbraio 2020 Netflix aveva portato l’AV1 su Android, ispirando così  YouTube che si è mossa nella stessa direzione nel Maggio dello stesso anno, quando aveva annunciato l’arrivo dello streaming 8K con codifica AV1 sulle TV che supportavano tale risoluzione. Vi ricordate? Ora, la piattaforma streaming si dedica  alla nuova estensione, ovviamente è una funzione rivolta solo alle TV che supportano il formato. Netflix si è mosso velocemente per far divulgare la notizia, attraverso  un comunicato stampa ripreso da FlatPanelsHD. Nello specifico, ha informato gli utenti che ” gli stream AV1 sono codificati a 10 bit con la massima risoluzione e frame rate disponibili, ma non supportano l’HDR.” Non è stato però nemmeno indicato il bitrate, una elle parti più importanti per capire se la tv è compatibile, e la compagnia di Reed Hastings ha semplicemente detto che “l’AV1 offre video con la migliore qualità visiva allo stesso bitrate” rispetto all’MPEG4 ed HEVC.

LEGGI ANCHE: Vodafone Family Plan Netflix edition, l’incredibile offerta che include Film, serie tv, connessione con fibra e 5G

le cose andranno così: per primo, Netflix ricodificherà i titoli più popolari, e aggiunge che “decine di milioni di abbonati” a poter godere dello streaming in AV1.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here