Apple brevetta un iPhone tutto di vetro: il progetto è incredibile, ma andrà in produzione?

0
91

Un iPhone di vetro? E’ davvero un progetto fattibile quello rilasciato, o per meglio dire uscito di straforo, dalla casa Apple?

Il progetto di Apple per l’iPhone in vetro – Computermagazine.it

Diversi rumor sono collegati ad un nuovo brevetto che sembrerebbe essere già stato depositato da Apple.Dopo i due sui droni di cui ancora non si sa nulla, è Patently Apple a portare alla luce questi nuovi leaks, specie quello che riguarda degli ipotetici dispositivi realizzati interamente in vetro (pensate se dovessero cadere) tra i quali, in particolare, spicca un iPhone senza nessun altro materiale che non sia, appunto, il vetro. Niente acciaio o alluminio, niente materiale tipico dei soliti iPhone, di conseguenza niente tasti fisici che nel brevetto vengono rimpiazzati da tasti capacitivi, touch. E intendiamo anche quelli ai lati, tipici dell’ accensione e del volume che, su un modello in vetro sarebbero poco pratici.

LEGGI ANCHE>>> Self Service Repair, la rivoluzione in casa Apple per le ripazioni in autonomia degli iPhone

C’e però da sottolineare una cosa:non tutti i brevetti che vengono consegnati agli uffici degli enti preposti, ergo tutti quelli ancora in attesa di approvazione, trovano poi delle applicazioni pratiche; anzi solo una piccola parte dell’enorme volume di brevetti prodotti ogni anno influisce sulle caratteristiche dei prodotti in uscita, ergo non date subito per scontato che questo iPhone in vetro vedrà la luce a breve. È anzi piuttosto improbabile. Ma questo è interessante perché Apple è “recidiva” nei suoi modelli, tanto che a volte torna indietro su caratteristiche che aveva tolto in precedenza : si parla da tempo di un iPhone totalmente privo di tasti e ingressi (e già quando è stato tolto il jack delle cuffie molto utenti hanno avuto da ridire) per cui, nonostante l’idea di un prodotto interamente in vetro potrebbe si essere campata in aria, ma potrebbe essere l’inizio di un modello senza tasti. Vi riportiamo qui sotto qualche passaggio del documento depositato da Apple in cui viene descritto approssimativamente l’iPhone in vetro:

“Un dispositivo elettronico include un involucro di vetro a sei lati che definisce il volume interno e comprende un primo ed un secondo elemento di vetro. Il primo definisce almeno una porzione di un primo lato principale dell’involucro a sei lati, almeno una porzione di un lato periferico, una prima regione lungo il lato periferico con un primo spessore ed una seconda regione lungo il lato periferico con un secondo spessore, diverso dal primo. Il secondo elemento di vetro è attaccato al primo e definisce almeno una porzione di un secondo lato principale dell’involucro a sei lati. Il dispositivo elettronico include inoltre un display touch all’interno del volume interno in posizione adiacente ad almeno una porzione di ciascuno dei sei lati dell’involucro di vetro.”

LEGGI ANCHE>>> Riparate lo schermo di iPhone da terzi? Non funzionerà l’ID Face (ma solo su iPhone 13)

L’idea è senza dubbio affascinante anche perché comprenderebbe non solo il modello iPhone ma anche l’iWatch e di conseguenza il MacBook, ma sappiamo anche noi che non siamo ingegneri che un modello così porterebbe a diversi problemi pratici, tecnici e la sua fragilità lo renderebbe veramente costoso quindi non adatto neanche ad una fascia media.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here