Google Earth e le 10 immagini più stravaganti che possiamo trovare: ecco cosa sono e dove

0
174

Ecco una classifica delle immagini più strane che gli utenti della rete hanno trovato su Google Earth, alcune ti sorprenderanno!

La classifica di tutte le foto strane trovate su Google Earth – Computermagazine.it

Immagini di navicelle spaziali nel bel mezzo di un bosco in Romania, un buco nero nel Pacifico, strade impossibili e laghi che si tingono di rosso sangue. Queste sono solo alcune delle stranezze che si nascondono nella piattaforma Google Earth. Grazie a quest’app, Google ci permette di girare il mondo anche stando seduti comodamente sul proprio divano e utilizzando un computer o il proprio smartphone. Le immagini ad alta qualità permettono ogni giorno a molti utenti di esplorare i luoghi più affascinanti di questo pianeta. E’ sempre più facile, in queste gite organizzate sul web, imbattersi in stranezze di cui non riusciamo a trovare spiegazioni. Ecco alcuni esempi.

Il buco nero del Pacifico

Scoperta per la prima volta sul sito internet di social news, Reddit, la stana foto ha fatto il giro del mondo in poche ore. Secondo alcune teorie si tratterebbe dell’isola di Vostok, secondo altri invece si tratterebbe di una base militare nel bel mezzo dell’Oceano Pacifico.

Il lago rosso sangue

Conosciuto dagli internauti come “il lago insanguinato” per via della colorazione dell’acqua. La stranezza deriva proprio dal fatto che non ci sarebbero ipotesi per spiegare il particolare colorito. Nel corso degli anni, però, il lago rosso sangue di Sadr City in Iraq ha fatto parlare molto di se e ci sono alcune teorie. Secondo alcuni, il colore rappresenterebbe il sangue degli animali versato per il macello, mentre secondo altri non sarebbe altro che frutto dell’inquinamento chimico.

LEGGI ANCHE: Inquietante scoperta degli addetti: si tratta di spionaggio?

Le labbra del Sudan

Ci troviamo a Gharb, in Sudan. Questa immagine ha colpito il popolo di internet proprio perché la formazione delle colline e il diverso colorito della sabbia porta alla luce un’immagine ben precisa. Delle vere e proprie labbra carnose.

Gli UFO in Romania

Nel bel mezzo di un bosco in Romania, ritroviamo un oggetto grigio, verosimilmente si tratta di un disco volante. Potrebbe essere questa una testimonianza di vita extraterrestre? Alcuni esperti, però, sarebbero già scesi in campo per tranquillizzare i cittadini del bosco. Si tratterebbe di una costruzione terrena, una sorta di torre dell’acqua costruita per pompare l’acqua dal fiume di Timisoara. Insomma, per chi sperava già di avere un ET tutto suo, purtroppo dobbiamo dire che si tratta di un falso allarme.

Probabile struttura aliena in Argentina – Computermagazine.it

La struttura aliena in Argentina

Continuiamo con la saga “invasione aliena”. Una foto scattata a Rio Negro in Argentina sembra dare adito alle teorie complottiste secondo cui, questa in foto, sarebbe una struttura aliena pronta ad attaccare i terrestri. Anche in questo caso si tratta di una foto a cui possiamo dare una spiegazione logica che possa tranquillizzare gli utenti più preoccupati. Si tratta di un giacimento petrolifero.

Il deserto del Gobi

Si tratta di una serie di venature incise nel deserto del Gobi in Cina. Gli utenti più creativi hanno addirittura supposto che questi particolari disegni non siano altro che indice di una base militare segreta nata con l’obiettivo di testare armi e radar. In realtà tali venature riguardano un particolare tipo di antenne che vengono utilizzate per rilevare il meteo.

La spirale nel deserto

Una vera e propria spirale formatasi in Egitto, nelle vicinanze del Mar Rosso non ha niente in comune con riti o presenze extraterrestri. Si tratta semplicemente di un’installazione artistica creata nel 2007 per celebrare il significato più profondo del deserto. Certo che vista da Google Earth può davvero far paura.

Il pentacolo in Kazakistan

Inciso nel terreno in Kazakistan, in Asia Centrale, è un pentacolo del diametro di 366 metri. Il simbolo, chiaramente visibile su Google Earth, si pensi che abbia a che fare con particolari riti magici. In realtà rappresenta il perimetro di un parco a forma di stella.

Geroglifi a forma di svastica

Altra stranezza sembra appartenere ancora al Kazakistan. Grazie a Google Earth sono stati trovati dei disegni sul terreno a forma di svastica che sembrano avere circa duemila anni.

LEGGI ANCHE: Che impiccione Google Earth: svelata erroneamente base segreta militare per curiosità di un utente

Base militare segreta

La foto proviene da un sito scoperto nel deserto cinese. Secondo diversi analisti è difficile che si tratti di una base militare segreta, in quanto il luogo si trova vicino a una zona piuttosto popolata e non ci sono torri o barriere per proteggere la base da eventuali incursioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here