Cookie, ora cambia tutto: il Garante impone nuove regole, ecco come adeguarsi

0
766

Il 9 gennaio scorso sono entrate in vigore le nuove linee guida sui cookie dei siti web, le modifiche che erano state presentato a luglio 2021 dal Garante della Privacy, e che da qualche giorno a questa parte sono divenute effettive.

Cookie, 16/1/2022 - Computermagazine.it
Cookie, 16/1/2022 – Computermagazine.it

Si tratta di nuove che dovranno essere assolutamente rispettate dalle aziende che operano sul web, in quanto, in caso contrario, si rischiano delle sanzioni (fino al 4 per cento del fatturato annuale dell’azienda). “Nelle prossime settimane partiranno le ispezioni”, hanno fatto sapere proprio dal Garante della Privacy a riguardo, con l’obiettivo di fare in modo che tutti si adeguino alle norme, e soprattutto, che si faciliti la vita agli utenti che navigano sui vari siti.

Cookie, 16/1/2022 - Computermagazine.it
Cookie, 16/1/2022 – Computermagazine.it

DAL 9 GENNAIO LE NUOVE REGOLE SUI COOKIE DEI SITI: ECCONE I DETTAGLI

POTREBBE INTERESSARTI Allarme del Garante: sui nostri smartphone microfoni sempre accesi, grave violazioni privacy

Fra le più grandi novità vi è senza dubbio quella che vede l’utente avere la possibilità di rifiutare i cookie chiudendo il banner, senza che lo stesso messaggio venga poi riproposto in seguito, cosa che fino a pochi giorni fa non accadeva: “Accettare tutti i cookie – scrive a riguardo IlSole24Ore – era di gran lunga la scelta più comoda; rifiutare alcuni o tutti i cookie richiedeva alcuni clic in più, su varie caselle, a volte per altro impraticabili sul piccolo schermo del cellulare. E chi era riuscito a rifiutare i cookie, con una bella prova di pazienza, poi doveva averne altrettanta dopo: perché lo stesso sito poteva ignorare quella scelta e continuare a chiedere di accettarli”. Le aziende, con le novità del 9 gennaio, non potranno più usare cookie sulla base del “legittimo interesse”, chiedendo sempre il consenso dell’utente, ad eccezione dei cookie che non tracciano e non profilano, utilizzo che deve comunque essere sempre comunicato nell’home page o nell’informativa generale del sito.

POTREBBE INTERESSARTIFirefox 86 blocca i cookie e abbraccia la linea Apple per le norme privacy

Per tutti gli altri cookie, invece, le nuove regole impongono un linguaggio semplice anche in modalità multilayer e multi channel; inoltre, l’utente deve poter chiudere il banner dei cookie cliccando su una X resa bene visibile, e l’azienda, come spiegato sopra, deve memorizzare l’operazione. «Necessario adeguarsi in fretta – commenta a IlSole24Ore Rocco Panetta, avvocato esperto del settore – si rischiano davvero sanzioni per i cookie, come accaduto in Francia dove a fine anno l’autorità privacy ha sanzionato Facebook e Google per 60 e 150 milioni di euro. Nella nostra esperienza alcune aziende italiane si sono adeguate in toto, altre per nulla e molte altre solo in parte. L’adeguamento parziale è frutto spesso dell’uso di soluzioni pronte».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here