Vince biglietto per volo turistico di SpaceX nello Spazio ma gli viene negato alla fine perchè troppo grasso

0
470

Vince un viaggio nello spazio, una cosa che non si vede tutti i giorni, ma è troppo “grasso” e non lo fanno partire. L’uomo era stato selezionato tra oltre 72mila persone, ma solo dopo aver ottenuto il premio si è reso conto di superare il limite di peso fissato dalla società e non è stato imbarcato sull’astronave

Troppo in carne per lo spazio? E’ successo a due “fortunato” vincitore – Computermagazine.it

Immaginate come dev’esseri sentito l’uomo, quando ha appreso di essere stato selezionato  tra oltre 72mila persone per vivere un’esperienza incredibile: partecipare al primo volo turistico di SpaceX nello spazio, la compagnia famosissima di Elon Musk. Ora immaginate la delusione che ha provato una volta che gli è stato detto che non c’era possibilità di imbarcarlo a causa della sua mole. È quello che è successo al 43enne Kyle Hippchen, vincitore del concorso “Ticket to Space” di SpaceX, l’azienda aerospaziale di Elon Musk.

L’uomo, un ex pilota di aerei di linea, è stato costretto a rinunciare al suo posto sullo shuttle turistico a causa proprio del suo importante peso che andava contro i limiti concessi. Sorteggiato tra decine di migliaia di persone che hanno partecipato al concorso, Hippchen sarebbe dovuto andare nello spazio nel settembre 2021, ma purtroppo Space X è partita senza di lui.  La sua storia è stata raccontata solo in questi giorni dai media Usa, con l’intervista a Kyle.

Che forma fisica bisogna avere per lo spazio? – Computermagazine.it

A quanto pare, Hippchen voleva davvero andare nello spazio, tanto da spendere circa 500 dollari, comprando diversi biglietti. L’investimento è stato premiato dalla fortuna del momento , ma non dal regolamento che non è probabilmente stato letto dal vincitore: l’uomo infatti pesa intorno ai 149 kg, molto più dei 113 kg consentiti a bordo. “Sono incredibilmente deluso, ma è così che va. Ho provato anche a vedere come potevo perdere 36 kg in sei mesi. Il che è possibile, ma non è la cosa più sana del mondo“, ha raccontato l’uomo, particolarmente amareggiato.

Costretto a rinunciare, Hippchen ha deciso di offrire il suo posto a un amico di vecchia data, Chris Sembrowski, che ha conosciuto mentre studiava alla Embry-Riddle, un’università specializzata in aeronautica, e che è stato altrettanto fortunato. È stato Jared Isaacman, il miliardario che ha sponsorizzato il volo turistico, a permettergli di scegliere la persona che lo avrebbe sostituito, vedendo come questa notizia avesse sconvolto Kyle. “La disponibilità di Kyle a dare a Chris il suo posto è stato un incredibile atto di generosità“, ha detto. Come premio di consolazione, il vero vincitore del sorteggio ha potuto comunque andare dietro le quinte del lancio,  con le famiglie dell’equipaggio mentre si preparavano al volo, e assistere in prima linea alla partenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here