WhatsApp Beta introduce una nuova funzione per le chiamate di gruppo davvero comoda ed intuitiva

0
464

Come capita spesso e volentieri, anche oggi dedichiamo parte del nostro spazio web ad una novità riguardante WhatsApp. L’applicazione di Mark Zuckerberg è l’app di messaggistica più utilizzata al mondo, circa 2 miliardi di utenti, di conseguenza necessita di aggiornamenti per restare al passo con i tempi e soddisfare le esigenze del suo enorme pubblico.

Whatsapp, 12/2/2022 - Computermagazine.it
Whatsapp, 12/2/2022 – Computermagazine.it

L’ultima novità riguarda la versione Beta della stessa applicazione verde, ed in particolare, come scrive Hdblog.it, una nuova interfaccia per le chiamate vocali di gruppo. A segnalarlo, come sempre, sono i ragazzi di Wabetainfo.com, portale specializzato proprio nello scovare le novità nei codici della Beta della stessa app, e che recentemente hanno appunto scoperto una novità grafica nella versione “demo” per tutto i sistemi operativi firmati Android.

Whatsapp, 12/2/2022 - Computermagazine.it
Whatsapp, 12/2/2022 – Computermagazine.it

WHATSAPP, NUOVA FUNZIONE CHE SEMPLIFICA LE CHIAMATE DI GRUPPO

Ma in cosa consiste questa novità? Semplicemente grazie a questa modifica si potranno effettuare in maniera più semplice le chiamate di gruppo, attraverso la visualizzazione di un’onda sonora all’interno dei riquadri degli stessi partecipanti alla chiamata. In poche parole vi basterà buttare un occhio per capire chi sta parlando in quel momento: vedendo infatti l’onda ‘dell’equalizzatore’ muoversi, potremo facilmente intuire quale interlocutore sta prendendo la parola. Se questa feauture potrà sembrarvi inutile nel caso in cui steste facendo una chiamata di gruppo fra amici, diversa è la situazione nel caso in cui steste colloquiando con persone che non conoscete e la cui voce non vi è troppo famigliare. Immaginiamo ad esempio una riunione di lavoro fra diversi colleghi, dove non è affatto semplice capire chi sta parlando se non si vede in faccia il nostro interlocutore. Il principio è lo stesso che è stato introdotto già mesi fa con i messaggi vocali, dove l’icona segue di fatto il ritmo della voce, di modo da dare all’utente un feedback di quanto il microfono sta catturando.

Al momento la novità dell’onda sonora per le chiamate di gruppo risulta in rollout per alcuni utenti iscritti al programma Beta per Android, ma a breve tale nuova potrebbe sbarcare anche su sistema operativo iOS, quindi per tutti gli utenti iPhone. Se poi il tutto dovesse piacere agli utenti e convincere i programmatori, a quel punto è probabile che la funzione venga implementata anche sulle versioni finali di WhatsApp. La cosa certa è che l’app di messaggistica più popolare al mondo sta ricevendo una serie di aggiornamenti continui, e fra i vari che vi abbiamo riportato negli scorsi giorni, spiccano senza dubbio le reactions, ovvero, la possibilità di rispondere ad un messaggio con le reazioni stile Facebook, nonché il lettore di messaggi vocali stand alone, che permette cioè di ascoltare una nota vocale anche se non ci troviamo nella chat in cui la stessa è stata inviata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here