Android copia una funzione di iPhone per quanto riguarda le App

0
491

Chi lo avrebbe mai detto che Android avrebbe copiato una impostazione degli iPhone? Probabilmente nessuno, ma è chiaro che se abbiano deciso di farlo deve esserci una buona ragione dietro. Qual è?

Android copia una funzione di iPhone per quanto riguarda le App
Il sistema operativo Android è continuamente aggiornato, e adesso migliorerà ancora di più con questa opzione – Computermagazine.it

iOS e Android hanno percorso un paio di strade decisamente diverse, è inevitabile pensarlo. Tuttavia, a volte può capitare di incontrarsi soprattutto se ci sia la necessità di utilizzare una funzione veramente per tutti, motivo per cui il tanto amato robottino verde è stato migliorato “copiando” una esistente e appartenente ad Apple.

Le segnalazioni riguardanti questa novità arrivano direttamente dagli Stati Uniti, i quali affermano che vi sarà un nuovo tipo di processo di installazione delle app che ci farà apprezzare ancora di più lo store che usiamo solitamente. Ma in che cosa consiste esattamente questa news di cui si sta tanto parlando?

La nuova impostazione di Android

Android copia una funzione di iPhone per quanto riguarda le App
Essendo una opzione innocua, non è un problema il fatto che abbiano preso spunto da Apple – Computermagazine.it

Come possiamo vedere dalle immagini pubblicate da 9to5Google, una volta che avremo sfiorato il tasto verde “Installa“, l’icona dell’applicazione che comparirà nella schermata principale sarà accompagnata da un cerchio che si colorerà progressivamente, indicando l’avanzamento del download. Da ciò, dunque, potremo essere a conoscenza della progressività del programma senza dover usare la tendina delle notifiche in sostanza.

Questa soluzione non è inedita soltanto per Android, ma lo sarà anche per altri produttori e persino per gli smartphone Pixel a quanto pare. Comunque, anche se presto tutti quanti avranno la possibilità di poter usufruire in modo incondizionato della seguente feature, la novità deve ancora arrivare in Italia e sembra che ci vorrà del tempo prima che ciò accada.

Ma pensiamo che non ci vorrà molto considerando che Google voglia che tutti possano far uso dell’impostazione, di conseguenza non ci rimane altro che attenere il rilascio del nuovo contenuto della società di Mountain View. Nel frattempo, però, riteniamo che sia corretto parlare di un ultimo argomento inerente al Play Store, ossia il limite di scaricamento delle app.

Difatti, un’altra novità che arriverà immediatamente sarà proprio quella che aggiungerà alla home le applicazioni in attesa di installazione, dunque non saranno prese una per volta come eravamo abituati in passato. E anche se sia un accorgimento da poco – giustamente – in molti si sono chiesti come mai sia arrivato soltanto adesso l’update, e non prima. Meglio tardi che mai a questo punto, non credete?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here