WhatsApp, ecco il trucchetto dove tu scrivi in italiano e lui traduce automaticamente in altre lingue

0
1318

Anche oggi siamo qui a raccontarvi di un nuovo interessante trucco riguardante WhatsApp, l’applicazione di messaggistica più popolare al mondo. Come vi diciamo spesso e volentieri, il software di proprietà di Mark Zuckerberg è utilizzato da più di due miliardi di persone, ma la maggior parte di esse non è a conoscenza dei trucchi, delle scorciatoie e delle “diavolerie” che si racchiudono nella stessa applicazione.

Whatsapp, 19/2/2022 - Computermagazine.it
Whatsapp, 19/2/2022 – Computermagazine.it

Il trucco di cui vogliamo parlarvi oggi permette di tradurre in automatico quanto scriviamo, passando in un batter d’occhio dall’italiano all’inglese o ad altre lingue. Si tratta ovviamente di un escamotage molto utile soprattutto se volete scrivere appunto in in una lingua straniera ma non siete molto ferrati con la stessa. Pensate ad esempio alla necessità di dover chattare magari con un cliente all’estero, oppure una conoscenza via social di una persona straniera, o ancora, un parente che abita in un Paese diverso dal nostro.

Whatsapp, 19/2/2022 - Computermagazine.it
Whatsapp, 19/2/2022 – Computermagazine.it

WHATSAPP, ECCO COME EFFETTUARE LA TRADUZIONE AUTOMATICA DEI MESSAGGI

Ebbene, grazie a questa applicazione potrete appunto comunicare in lingua straniera perfettamente, senza troppe difficoltà. Ma vediamo nel dettaglio come funziona il tutto. L’applicazione WhatsApp sfrutta in questo caso un’app terza, ovvero, il Google Traduttore o “translate”. Una volta che scarichiamo l’app Gboard, la tastiera ufficiale di Google per gli smartphone, questa sarà incorporata in automatico appunto su WhatsApp, e fra le varie funzioni presenti che troveremo, vi sarà anche quella della traduzione “live” in tempo reale. Il tutto è davvero molto semplice e non necessita alcuna laurea in ingegneria. Vi basterà aprire il programma di Zuckenberg, quindi aprire una chat con un utente a caso, e cliccare sui tre puntini che trovate accanto alla barra di scrittura. A quel punto farete clic su Tradizione, e scatterà così il translate. Per chi conosce questo feature di Big g, sa benissimo che si può fare il translate in inglese ma anche francese, spagnolo, tedesco, cinese, russo ecc ecc, praticamente ogni lingua del mondo.

Eccovi quindi spiegato l’ennesimo trucco di un’applicazione che sta sempre più evolvendosi, e che regala spesso e volentieri nuovi interessanti aggiornamenti, per soddisfare le esigenze dei suoi moltissimi utilizzatori sparsi per tutto il globo. A breve, secondo le indiscrezioni, dovrebbero arrivare in particolare novità per quanto riguarda le note vocali, con la possibilità di ascoltare i messaggi audio non dalla chat in cui gli stessi vengono spediti, ma attraverso un lettore “indipendente”, di modo da poter continuare a chattare, senza dover rimanere fermi ad ascoltare il messaggio, impossibilitati a fare altro. Altra novità in arrivo, le reactions ai messaggi, così come già avviene ad esempio per Facebook e Instagram: a breve, una volta che riceveremo un messaggio da un utente, potremo rispondere semplicemente con una “faccina” un’emoticon, che sia sorridente, triste, arrabbiate, divertita, o un semplice pollice in su.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here