Google presenta Roboto Serif, un nuovo font facile da leggere che non sforza gli occhi

0
460

Un nuovo font impeccabile e creato direttamente da Google? Ne abbiamo proprio uno da proporvi in questo momento, e sembra che lo studio che ci sia dietro al carattere abbia una grande storia da raccontare. Ma cosa ha di tanto speciale?

Google presenta Roboto Serif un nuovo font facile da leggere che non sforza gli occhi
La famiglia di questo font è già stata creata da molti anni, ma soltanto adesso ha ricevuto il giusto aggiornamento – Computermagazine.it

Siamo al corrente di una news fondamentale, ovvero che Google ha voluto realizzare un nuovo tipo di font per il sistema operativo di Android, e a giudicare da come lo ha presentato dovrebbe permetterci di godere di una lettura più confortevole a qualsiasi dimensione e formato.

Quindi è chiaro che stiamo parlando di una scrittura adattabile in tutti i tipi di contesto, il che vale a dire che sia originale visto e considerato che la maggior parte dei font non può essere utilizzata alla stessa maniera per ovvi motivi. Ma quali sono le sue qualità, e come mai è così importante per come lo ha descritto la compagnia?

Spiegazione del font

Google presenta Roboto Serif un nuovo font facile da leggere che non sforza gli occhi
Stile di scrittura del carattere – Computermagazine.it

Dobbiamo tenere a mente che questa famiglia di font esiste dal 2011 e prende il nome di “Roboto“, ma per chi non lo sapesse si tratta di un tipo di carattere nato esclusivamente per il sistema operativo di Android. L’ultima variante di cui vi parleremo oggi, e che ha subito un aggiornamento importante soltanto adesso chiaramente, è “Roboto Serif“.

La specialità di questi caratteri è data dalla forma minimal e altamente funzionale, pensata in esclusiva per coloro a cui piace leggere in maniera confortevole e per nulla stressante. Può essere applicata ovunque per via dell’ampio set disponibile, pertanto è utilizzabile sia per leggere che per lavorare pure sulla carta stampata.

Il carattere si unisce a Roboto Sans, Mono, Slab e Condensed nella superfamiglia nota come “minimal serif” con l’aggiunta delle seguenti peculiarità grafiche: il peso varia da 100 a 900, la lunghezza è condensata, regolare e estesa, la dimensione ottica può essere con o senza dimensione (8-144) ed infine il grado parte da -50 e arriva fino a 100.

Google, continuando, afferma anche di aver commissionato la creazione di Roboto Serif tempo fa e che sia stata completata soltanto l’anno scorso. Ma se ci facciamo caso la sua pubblicazione sta avvenendo soltanto adesso, quindi è ovvio che per renderla disponibile abbiano dovuto metterla alla prova più volte probabilmente. Comunque, ci teniamo a dirvi che, essendo concesso in licenza con la Open Font License, il carattere può essere usato in ogni tipo di prodotto e progetto possibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here