Vlogger o semplice appassionato, ecco le migliori App per il montaggio video da smartphone

0
891

Ecco le migliori applicazioni per il montaggio video; una lista dei software più utili per creatori di contenuti ed appassionati. Esiste la soluzione per ogni esigenza, dalle applicazioni più tecniche a quelle più semplici ed intuitive.

pc editing
Grazie ad una tecnologia sempre più performante, le app di editing video hanno prestazioni simili ai programmi per pc – ComputerMagazine.it

Le app di editing video sono in costante miglioramento, grazie a processori sempre più performanti. Con una memoria veloce e grafica potente, i moderni smartphone possono raggiungere prestazioni sempre più ragguardevoli, capaci di andare incontro a molte diverse esigenze.

I top di gamma possono svolgere una serie di operazioni che prima erano possibili solo con il computer, mentre ora sono accessibili anche tramite dispositivi mobili. Con le giuste applicazioni è possibile avere a disposizione strumenti molto utili per le nostre necessità. Andiamo ad analizzare, in questo articolo, le principali app.

La prima della lista è Quik, il software ufficiale di editing GoPro pensato per modificare gratuitamente i video importati dalla famosa action cam su Android o iOS, ma è molto utilizzato anche per i video in-memory grazie all’interfaccia completa e molto semplice.

Un’altra applicazione molto performante è LumaFusion, è un eccellente software di editing in grado di gestire 4k e multitraccia. Questa app è disponibile solo su iPhone e fornisce anche connettività tramite Thunderbolt 4 per un rapido trasferimento di file su iPad Pro.

Un altro software molto apprezzato e scaricabile che funziona sia su Android che su iPhone è Kinemaster. È dotato di gestione dei file 4k. Inoltre rende possibile il tracciamento multiplo e tutta una seria di controlli di precisione per rifinire e rendere più professionali le nostre creazioni.

La lista continua con FilmoraGo, che è un’app gratuita e molto semplice per Android e iPhone per l’editing di video più semplice; niente 4k o multitraccia, ma la funzionalità di base è aperta anche a chi è meno preparato per quanto riguarda conoscenze informatiche e di editing video.

Una app per ogni esigenza di editing

app
Le app di editing sono adatte sia per svago che per lavori di tipo creativo – ComputerMagazine.itc

Merita menzione anche iMovie, un’app di editing gratuita disponibile anche su iPhone (e iPad) che ha una serie di comandi e funzioni di base ideali per chi un uso più rapido ed intuitivo, senza troppi tecnicismi, oltre ad una maggiore facilità per quanto riguarda il trasferimento.

Infine abbiamo Adobe Premiere Rush, uno strumento di editing multipiattaforma (quindi anche per smartphone. Purtroppo il suo ultimo aggiornamento ha portato alcuni problemi con per quanto riguarda gli effetti di transizione, anche se potrebbero esserci presto delle soluzioni a questi problemi.

Termina la lista delle principali applicazioni di editing video; ma, dati gli enormi progressi in corso, non sarebbe da stupirsi se a breve vedessimo nuove funzionalità inaspettate o new entries nella classifica del mondo della produzione di contenuti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here