Apple conferma: MacBook Pro e MacBook Air M2 arriveranno a breve, ecco i dettagli e le caratteristiche

0
917

Siamo in possesso di alcune informazioni certe riguardanti l’arrivo dei nuovi MacBook di Apple, i quali faranno il loro debutto tra non molto. Parliamo, quindi, del lancio di una serie di dispositivi notevoli e che molti di noi non vedono l’ora di provare. Cosa avranno di speciale, e soprattutto quali caratteristiche offriranno?

Apple conferma MacBook Pro e MacBook Air M2 arriveranno a breve, ecco i dettagli e le caratteristiche
Dopo pochi mesi dal rilascio dei dispositivi della Apple, sta già per arrivare il successore dell’ultimo MacBook che abbiamo visto di recente – Computermagazine.it

Arrivano ulteriori conferme per quanto riguarda l’arrivo ufficiale sia dei MacBook Air che dei MacBook Pro, entrambi basati esclusivamente sui chip di Apple Silicon M2. Ne parlano i ragazzi di 9to5mac i quali mettono a disposizione delle fonti certe sulla faccenda e che pare parlino della situazione accuratamente.

Inoltre è sempre da qui che, inizialmente, si sapeva qualcosa degli ultimi MacBook usciti, quindi è chiaro che si tratti di informazioni – con molta probabilità – veritiere e per niente lontane dalla realtà. I dispositivi si presentano con i nomi in codice J413 e J493, ma che cos’altro possiamo dire in merito?

Info sui MacBook

Apple conferma MacBook Pro e MacBook Air M2 arriveranno a breve, ecco i dettagli e le caratteristiche
I MacBook rientrano tra i prodotti della Mela più richiesti dagli utenti. Infatti, non è un caso che ne vengano rilasciati molti e con caratteristiche diverse – Computermagazine.it

Tenendo presente che Apple abbia un approccio piuttosto parlare con i MacBook Pro, anche perché viene fatto uso del processore Apple Silicon, possiamo dire che sia un modello entry level da 13″ basato su una variante standard della CPU, assieme ad altti device di fascia più alta e che adotterano i chip Pro e Max, quindi più potenti praticamente.

Gli indizi ci fanno capire che sarà così anche con i prossimi M2. Dal punto di vista del nome è una questione variegata: la società aveva pensato di rimuovere la dicitura “Pro” e lasciare soltanto la scritta MacBook, per poi definire meglio il suo ruolo nella gamma di portatili di Apple. Attualmente, però, non si sa proprio niente di questo presunto progetto.

Comunque sia, il Silicon M2 dovrebbe basarti sul SoC A15 Bionic come sugli iPhone 13, assieme ad una GPU con più Core rispetto a prima. E come negli altri casi, troveremo le varianti Pro, Max e Ultra, quindi non mancherà di certo la possibilità di acquistare sia la versione più cara che quella meno costosa.

Al momento i MacBook Pro sono in vendita su Amazon da 1.200 a 2.700 euro, mentre per gli Air si parte da meno di 1.000 euro.

Da una prima impressione possiamo dire che abbiano le idee ben chiare, e che non vediamo l’ora di costatare noi stessi quanto potranno essere prestanti i futuri MacBook della Mela. Non rimarremo delusi, questo è certo, però valutare le caratteristiche del prodotto rimane un’ottima iniziativa lo stesso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here