Rossgram, l’Instagram russo nato dalla privazione dei ban della Guerra in Ucraina per dare un Social al “popolo”

0
252

Dopo il divieto di utilizzare i principali social Instagram, la Russia risponde con Rossgram. Una versione russa del social più utilizzato di sempre.

Il nuovo Instagram Russo: Rossgram – Computermagazine.it

Dopo il boom di dissensi da parte dei maggiori influencer o imprenditori in seguito all’oscuramento dei principali social americani, il Cremlino ha decido di lanciare una sua alternativa. Il nuovo social si chiamerà Rossgram e potrebbe vedere la luce il 28 marzo. Rossgram prevede di lanciare il 28 marzo 2022 per i partner (media, sponsor, investitori), per poi espandere il suo lavoro per i blogger e infine altri utenti. A lanciare la notizia è stata la principale agenzia si stampa russa, Tass.

La chiusura della Russia nei confronti dell’occidente

Una delle conseguenze più tristi che gli sviluppi della guerra hanno portato è, senz’altro, l’isolamento del popolo russo dal resto del mondo. Accade che è sempre più difficile, per la popolazione russa, esprimere un proprio parere riguardo la guerra. Addirittura, è vietato lasciar passare messaggi di pace e richieste di portare la guerra al termine. Di sicuro avrete sentito parlare di Marina Ovsyannikova, la famosa giornalista che lavorava nel canale televisivo Russia 1, arrestata per aver esposto un cartello in diretta per protestare contro l’invasione dell’Ucraina. Qualsiasi canale di libera espressione ha lasciato spazio ad una forte repressione. Twitter, Facebook, Instagram sono stati bloccati e questo ha scosso fortemente coloro che lavorano attraverso i social. Abbiamo più volte affermato che questa guerra è anche mediatica. Mosca ha deciso di estraniarsi dai social occidentali aprendo un’indagine penale contro Meta. I procuratori russi hanno chiesto ad un tribunale di designare l’agenzia madre di Facebook e Instagram come “organizzazione estremista” che lascia passare messaggi intimidatori contro il popolo russo.

Il nuovo social del Cremlino si presenta con un’interfaccia semplice ed intuitiva – Computermagazine.it

Il futuro social della Russia

Rossgram si presenta, sul sito ufficiale, come un “nuovo social network con un’interfaccia familiare e intuitiva, con ampie opportunità e condizioni di lavoro semplici”. Le notizie che provengono dal sito, lasciano spazio ad un social senza VPN e restrizioni, è possibile accedervi in qualsiasi luogo della Russia. Paradossalmente, i creatori cercano di mascherare la repressione inserendo slogan del genere: “Rossgram offre tutte le possibilità per la comunicazione, il business, il blog, la pubblicazione di notizie o la creazione del proprio progetto. Non importa se scrivi agli amici o sviluppi la tua attività preferita: in questo ambiente ti sentirai ugualmente a tuo agio e familiare”. Dunque, nelle intenzioni della Russia c’è, probabilmente, la necessità di mascherare la libertà di stampa e di espressione, creando un social apparentemente idilliaco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here