Google Home ripensa al controllo dei dispositivi: ecco come renderà tutto più semplice con la nuova app

0
469

Tempo di aggiornamenti in casa Google. Nello specifico ad essere coinvolta sarà l’app Google Home, con cui milioni di utenti, ogni giorno, si interfacciano per controllare i dispositivi e gli automatismi resi possibili dalla demotica e dagli accessori compatibili con l’Assistente Google.

Google Home: l'update porta con sé tante novità - 180322 www.computermagazine.it
Google Home: l’update porta con sé tante novità – 180322 www.computermagazine.it

È già disponibile ed è possibile riceverlo via OTA: un aggiornamento significativo fa capolino nell’app di Google Home. Protagonista è la nuova interfaccia grafica – la cosiddetta UX, come direbbero quelli bravi – relativa al controllo ed alla gestione dei dispositivi intelligenti della nostra abitazione. L’obbiettivo di questo aggiornamento è rendere più semplice il loro controllo e la gestione, posizionandoli in primis tutti nella stessa pagina.

Si prende ispirazione, è evidente, dalla pagina Controlli dispositivo – rilasciata con Android 11 e che permette di fatto di controllare i dispositivi tramite pressione prolungata del tasto accensione/spegnimento. Già dapprima era possibile riprendere o interrompere la riproduzione musicale, ma oggi, con questo update, è possibile diminuire ed aumentare il volume con uno slide verso destra o sinistra sulla relativa icona del dispositivo. Concetto del tutto simile anche per la luminosità di una lampadina smart o la temperatura del termostato intelligente e connesso a Google Home. La pressione prolungata consente invece di mostrare i controlli completi ed approfonditi dell’accessorio specifico.

Quando vedremo la nuova UX di Google Home?

Il nuovo centro di controllo dei dispositivi smart - 180322 www.computermagazine.it
Il nuovo centro di controllo dei dispositivi smart – 180322 www.computermagazine.it

Come anticipato, nonostante le note di aggiornamento dell’app presenti su Play Store citino le novità sopraelencate, non basta effettuare l’update. A specificarlo anche i colleghi di 9to5google ed Esper, che parlano di una release lato server – quindi via OTA. Una pratica comune che richiederà un po’ di pazienza agli utenti, prima di vedere le loro app aggiornate con queste nuove funzioni relative alla gestione dei dispositivi smart. Intanto, dalla pagina di update dell’app per iOS, si cita quanto segue – a riprova che manca davvero poco all’arrivo di queste nuove funzioni:

Nelle prossime settimane implementeremo quanto segue: la schermata dei dispositivi connessi aggiornata ti consente di regolare i tuoi dispositivi con meno tocchi. Trova velocemente ciò che stai cercando, abbassa le luci compatibili e regola il volume della musica in un attimo. Tocca per accendere o spegnere un dispositivo, scorri verso sinistra o verso destra per effettuare regolazioni ed esercita una pressione prolungata per accedere ad altri controlli“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here