Ubisoft e l’evento del 21 Marzo: presentazione ufficiale di Scalar

0
231

Ubisoft è pronta per presentare Scalar, ovvero una nuova tecnologia che dovrebbe servire per permettere a tutti gli sviluppatori di realizzare i giochi con maggiore facilità. Ma in che maniera ci riuscirebbero? Vediamo i vantaggi che offre questo progetto.

Ubisoft e l'evento del 21 Marzo: presentazione ufficiale di Scalar
Durante il nuovo evento potremo capire meglio quando verrà completato Scalar – Computermagazine.it

Scalar sarà presentato al Game Developers Conference 2022, che come sappiamo avrà luogo a San Francisco il 21 marzo. In poche parole, Ubisoft, vuole proporre un nuovo tipo di tecnologia basata su sistemi cloud allo scopo di migliorare il lavoro del proprio team di sviluppo.

Lo scopo sarebbe quello di liberarsi di ogni tipo di limitazione hardware e di ottimizzare la collaborazione tra gli studi, riuscendo a creare giochi sempre più ambiziosi e complessi. A tal proposito c’è una differenza sostanziale: il cloud non verrà più sfruttato per la fruizione dei titoli, quanto più per la loro creazione.

L’utilità di Scalar nella realizzazione dei giochi

Ubisoft e l'evento del 21 Marzo: presentazione ufficiale di Scalar
E’ raro che Ubisoft regali delle sorprese simili – Computermagazine.it

Guillemette Picard, cioè il Vice-Presidente della produzione tecnologica di Ubisoft, ha illustrato il progetto presentando pure il nuovo reparto di ricerca e sviluppo della compagnia composto da oltre 500 persone: “La tecnologia cloud promette agli sviluppatori libertà, scalabilità e flessibilità senza precedenti. Ciò renderà disponibili nuovi metodi per creare esperienze social di massa“.

Nonostante sian in pochi coloro che sanno in che maniera venga sviluppato un gioco, è bene tenere a mente che Scalar permetterà a tutti quelli che vorranno cimentarsi in questo mondo di lavorare sui singoli sistemi del motore in cloud, ottimizzando sensibilmente il lavoro d’iterazione e migliorando, in generale, la pipeline di sviluppo.

Questa tecnologia sarà essenziale per avere più studi di sviluppo, con centinaia di persone sparse in diversi angoli del mondo ma che operano su un gioco con differenti sistemi di base. Assisteremo alla nascita di molte più varianti di un titolo, seppur non si sappia a che cosa stia puntando Ubisoft da questo punto di vista.

Il primo team di Ubisoft ad aver usato Scalar per metterlo alla prova è quello di Patrick Bach, il direttore responsabile di Ubisoft Stockholm, il quale ci ha fatto sapere che: “Quando abbiamo creato lo studio nel 2017 il nostro scopo era quello di rompere gli schemi della creazione di videogiochi e superare i limiti della tecnologia“. Lo sviluppatore, adesso, sta lavorando ad una nuova IP tramite Scalar. Sebbene sia ancora nelle fasi iniziali, sembra che stia procedendo molto bene.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here