Samsung vuole allungare il Galaxy Z Flip fino a 30 cm: il nuovo brevetto per un display mai così lungo

0
360

Follia o genialità? Sicuramente il coraggio in casa Samsung non manca. I coreani hanno dato prova di saper osare introducendo sul mercato i loro pieghevoli, ma questa volta l’asticella si è alzata, o meglio, allungata, fino a trenta centimetri!

Samsung Galaxy Z Fold - 210322 www.computermagazine.it
Samsung Galaxy Z Fold – 210322 www.computermagazine.it

Se pensavate di aver visto tutto con i primi foldable di Samsung… beh dovrete ricredervi. Il colosso coreano, dopo aver immesso sul mercato molteplici modelli pieghevoli, da Z Flip a Z Fold, sembrerebbe avere in mente qualcosa di mai visto prima. La tecnologia su cui si basano i cosiddetti foldable, prodotti non solo da Samsung, ma anche da OPPO, Xiaomi, Motorola e sempre più aziende, si basa sostanzialmente su due tipologie.

Una prima così chiamata foldable ed una seconda, e più recente, rollable. La prima permette di piegare i pannelli su se stessi, internamente o esternamente, raddoppiando di fatto la superficie dei display. La seconda permette letteralmente di arrotolarli su se stessi, dando l’impressione di allungarsi magicamente nelle mani dei fortunati possessori.

Dal web un brevetto pazzo: ecco come saranno i rollable del futuro

Ed è proprio nella direzione dei rollable che quest’ultimo brevetto, condiviso dai colleghi di Let’s Go Digital, punta dritto. In buona sostanza, un dispositivo che da chiuso sembra un “normalissimo” Samsung Z Flip, una volta aperto si allunga – o meglio, si srotola – fino alla lunghezza record di 30 centimetri. Quasi il doppio rispetto a Z Flip, che una volta aperto si ferma a “soli” 16,6 centimetri di lunghezza.

Samsung Galaxy Z Fold - 210322 www.computermagazine.it
Brevetto di LetsGoDigital – 210322 www.computermagazine.it

La tecnologia mostrata risulta indubbiamente avveniristica e ci offre un nuovo spunto su cui ragionare per il futuro dei dispositivi pieghevoli. Di fatto, quella che potremmo definire come una branca del mercato smartphone, è solo nelle sue fasi primordiali. C’è ancora tanto da esplorare, sia in termini tecnologici – volti a migliorare materiali, qualità e resa dei pannelli – sia in termini di form factor e comodità d’utilizzo. E Samsung sembra voler andare a tutti i costi in questa direzione del mercato – insieme ad un sempre più papabile ingresso di Apple nel panorama degli smartphone foldable.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here