Jack Dorsey lancia il sasso, anzi il suo primo wallet block che assomiglia ad una roccia

0
402

Il fondatore ed ex amministratore delegato di Twitter Jack Dorsey punta su blockchain e criptovalute e, attraverso la sua nuova azienda Block, pare essere vicino al lancio di un wallet fisico, un vero e proprio hardware, che potrebbe diventare il primo vero “game changer” della società.

Block Wallet ComputerMagazine.it 11 Aprile 2022
Le immagini fatte trapelare dall’azienda dei primi prototipi – ComputerMagazine.it

Le indiscrezioni a riguardo si sono rincorse ormai da circa un anno. Poi, negli ultimi giorni, un leak fatto trapelare dalla stessa Block, l’azienda del fondatore di Twitter, Fleetic e Square Jack Dorsey, ha mostrato al mondo la fondatezza dei rumors, pubblicando le primissime immagini dei prototipi dei wallet hardware per l’universo delle criptovalute.

E, ironia della sorte, proprio a partire da Twitter, su cui il capo del dipartimento hardware dell’azienda di Dorsey, Jesse Dorogusker, ha postato lo scatto, che mostra cinque portafogli fisici: sembrano pietre, rocce dalle superfici lucide, di forma esagonale, ed anche lo stesso Dorsey ha rilanciato l’immagine pubblicata da Dorogusker sottolineando le peculiarità del design estetico.

Le caratteristiche ad ora conosciute dei “wallet di pietra”

New Block Wallet ComputerMagazine.it 11 Aprile 2022
Sono poche per ora le informazioni certe riguardo ai wallet – ComputerMagazine.it

Ciò che è certo è che i modelli svelati siano prototipi necessari per le fasi di test al momento in corso e, dunque, non possiamo essere sicuri che, tanto in termini di prestazioni quanto di estetica, non occorreranno modifiche sostanziali prima dell’effettivo lancio.

Tuttavia, il look si mostra già come unico ed inconfondibile: esagoni tascabili dalle dimensioni contenute, con un sensore sul dorso per il riconoscimento delle impronte digitali, un ingresso di tipo Type-C e finiture marmoree, a dar l’impressione di graniticità, resistenza nel tempo ed eleganza. 

A quanto emerso fino ad ora, l’intenzione di Block sarebbe di proporre sul mercato un prodotto “open”, in concomitanza con una app per smartphone che assicuri le funzioni digitali del wallet e, infine, una procedura semplificata per il recupero delle proprie credenziali e dei propri dati in caso di smarrimento.

Grandi assenti: la data di lancio, il prezzo ed i mercati su cui approderà il prodotto nella fase di prima introduzione. Ma è comunque assai probabile che, considerate le indiscrezioni pubblicate proprio dalla compagnia, gli appassionati di criptovalute e blockchain non dovranno attendere a lungo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here