Sulle auto a guida autonoma sarà permesso guardare la Tv: ecco come cambia anche il Codice della Strada

0
349

Guardare un film o una puntata della propria serie Tv preferita mentre si viaggia, in automobile, verso una qualsiasi destinazione? Un sogno per molti guidatori, che ovviamente non possono permettersi di distrarsi dalla guida della loro automobile mentre i loro compagni di viaggio magari si godono un paio di ore di televisione sul tablet.

Guida autonoma 20220424 cmag
Auto a guida autonoma, si potrà guardare la Tv? – Adobe Stock

Dall’Inghilterra sembra che qualcuno abbia pensato a come far divertire e rilassare anche i guidatori, permettendo di installare dei sistemi di trasmissione di video in streaming su auto a guida autonoma, e dando così la possibilità anche ai conducenti di potersi distrarre e rilassare guardando qualcosa in Tv comodamente seduto al posto di guida.

A patto, però, di essere pronto a tornare immediatamente ai comandi attivi dell’autovettura, di riprendere immediatamente il controllo della macchina e soprattutto dei propri sensi. Perché si sa, non è semplice nel momento in cui si è immersi nella visione di un programma interessante, tornare a fare altro in poche frazioni di secondi.

Guida assistita, già è possibile distrarsi per qualche momento

Cruise Control 20220424 cmag
Cruise Control – Adobe Stock

Nel Regno Unito, già lo scorso anno, è stata introdotta la possibilità di installare dei sistemi di guida assistita su una serie di automobili, anche se ancora non si può parlare di guida autonoma.

LEGGI ANCHE >>> Baldur’s Gate 3, ci sono importanti novità in vista: ecco il video lanciato durante il D&D Direct

Questo tipo di macchine, infatti, sono in grado di percorrere un tragitto di strada, alla velocità massima di 60 km/h, senza che il conducente sia costretto a tenere le mani sul volante. Ma ovviamente deve essere sempre in grado di riprendere il controllo dell’auto in qualunque evenienza, dato che di fatto si tratta di un sistema di mantenimento della carreggiata e non di un sistema di guida autonoma.

LEGGI ANCHE >>> La Polizia ferma un’auto a guida autonoma senza nessuno a bordo e succede una cosa assai bizzarra – VIDEO

Nel caso invece di auto a guida autonoma, pur mantenendo in piedi la conditio sine qua non che l’attenzione deve essere sempre pronta a tornare ai massimi livelli, probabilmente già il prossimo anno potrebbe essere possibile avere una normativa ufficiale relativa alla proposta fatta nel Regno Unito.

L’Highway Code, il codice della strada britannico fautore della proposta, ha però tenuto a precisare che la proposta di far usufruire le auto a guida autonoma di schermi da intrattenimento, non include gli schermi piccoli. E con schermi piccoli si intende smartphone.

L’uso del cellulare in macchina infatti continuerà a essere proibito anche sulle autovetture a guida autonoma, dal momento che il cellulare continua a essere ritenuto uno dei principali motivi di incidenti stradali in tutto il mondo e, anche in caso di guida assistita o autonoma che sia, non è permesso distrarsi al telefonino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here