Luna dei fiori o Luna Rossa: ecco come e quando ammirare questo incredibile fenomeno

0
413

Sta per arrivare un nuovo spettacolo totalmente gratuito, offerto dalla Luna. Il nostro satellite, infatti, diverrà l’assoluto protagonista dei cieli nei prossimi giorni, e la data da segnare in rosso sul calendario è in particolare quella di lunedì 16 maggio.

Luna, 4/5/2022 - Computermagazine.it
Luna, 4/5/2022 – Computermagazine.it

Quel giorno, infatti, si terrà una spettacolare eclissi totale di Luna, che coinciderà con la Luna piena. Per poterla ammirare nel nostro Paese, bisognerà attendere la notte, precisamente le ore 4:27, quando scatterà appunto l’oscuramento che raggiungerà poi il picco alle ore 6:11 di mattina.

Luna, 4/5/2022 - Computermagazine.it
Luna, 4/5/2022 – Computermagazine.it

LUNA DEI FIORI O LUNA ROSSA: IL 16 MAGGIO TUTTI CON IL NASO ALL’INSU’

Per via degli orari, sarà quindi un po’ complicato osservare al meglio l’eclissi totale di Luna, visto che il sole nel contempo sorgerà, di conseguenza l’osservazione non risulterà nitida come invece avverrà in altre nazioni. Inoltre, secondo quanto segnalato da Meteoweek, non è detto che riusciremo a vedere il tipico colore rossastro che il nostro satellite assume quando è nella fase di massima eclissi, di conseguenza dovremo “accontentarci” di vedere solamente una prima parte dell’oscuramento, che risulterà in ogni caso uno spettacolo a dir poco affascinante.

LEGGI ANCHE -> Moon Landing: la prima App che simula l’allunaggio con Apollo 11 in maniera immersiva

Poco prima dell’eclissi saranno visibili verso Est alcuni dei pianeti a noi più vicini, a cominciare da Saturno, quindi Marte, Giove e infine Venere: tali osservazioni saranno comunque effettuabili solamente con strumenti appositi e non ad occhio nudo. La Luna è solita assumere denominazioni particolari, e quella piena di maggio viene definita “dei fiori”; ad assegnarle questo nome sono stati i nativi americani ed in particolare la tribù degli Algonchini, che abitavano gli stati che si trovano al momento nella zona nord-orientale degli Stati Uniti.

LEGGI ANCHE -> Su Europa la luna di Giove: potrebbe esserci vita, un mondo simile alla Groenlandia

Molti anni fa gli stessi avevano notato che la fioritura di particolari specie come anemoni, campanule, violette, giungesse proprio in concomitanza con il plenilunio del mese di maggio, di conseguenza la luna piena di maggio viene anche definita appunto “dei fiori”. Infine vediamo nel dettaglio il calendario lunare di questo mese, a cominciare dalla luna crescente, scattata l’uno del mese e che andrà avanti fino al 7. Il primo quarto verrà raggiunto invece fra l’8 e il 9, mentre, a partire dal giorno successivo e fino al 15 del mese, scatterà la luna crescente. Ci sarà poi la luna piena che come detto sopra si verificherà il 16 maggio e coinciderà con l’eclissi lunare totale. Al via poi la fase calante, dal 17 maggio fino al 21, poi l’ultimo quarto il 22, e di nuovo una fase calante la successiva settimana, dal 23 al 29. Infine la luna nuova che chiuderà il ciclo lunare di maggio il 30 del mese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here