Hubble ci regala una nuova meraviglia dell’universo in questi scatti preziosi

0
719

Si scrive NGC 7814 o Caldwell 43, ma è più affascinante leggerlo come il Piccolo Sombrero. Così viene soprannominato la nuova meraviglia regalataci dagli scatti preziosi di Hubble, un telescopio spaziale che fu lanciato in orbita terrestre bassa nel 1990, attualmente operativo, uno dei più grandi e versatili della storia delle scienze astronomiche.

Galassia Piccolo Sombrero 20220518 cmag
Galassia Piccolo Sombrero – Adobe Stock

Il telescopio spaziale della NASA ha permesso agli astronomi, e di conseguenza a tutti noi, di osservare galassie di tutte le forme e dimensioni, da quasi ogni angolazione.

Quando una galassia viene vista di taglio, la prospettiva ipnotizzante rivela una fetta abbagliante dell’universo. Il “Piccolo Sombrero”, noto anche come NGC 7814 o Caldwell 43, è una di queste galassie.

Una combinazione di osservazioni nel visibile e nell’infrarosso, catturate dalla Advanced Camera for Surveys

Telescopio Hubble 20220518 cmag
Telescopio Hubble – Adobe Stock

Ambientato su uno sfondo maculato di galassie più remote, il Piccolo Sombrero presenta un rigonfiamento centrale luminoso, un disco sottile pieno di polvere e un alone di gas e stelle che si estende nello spazio. Dista circa 40 milioni di anni luce dalla Terra, 80.000 anni luce e miliardi di anni. La spirale polverosa prende il nome dalla galassia Sombrero dall’aspetto più grandioso, che ricorda un cappello messicano a tesa larga. Vista anche dal suo bordo, la galassia del Sombrero si trova a soli 28 milioni di anni luce di distanza e sembra più grande del Piccolo Sombrero. In realtà hanno quasi le stesse dimensioni, ma il Sombrero sembra più grande perché è più vicino.

L’immagine del Piccolo Sombrero è una combinazione di osservazioni nel visibile e nell’infrarosso, catturate dalla Advanced Camera for Surveys di Hubble nel 2006. Le osservazioni sono state effettuate per assistere gli astronomi nello studio delle popolazioni stellari della galassia e per aiutare a fare luce sull’evoluzione di questa galassia.

Quel soprannome molto fashion del Piccolo Sombrero si deve alla somiglianza con un’altra galassia dall’aspetto più grandioso, chiamata, appunto, Sombrero, in quanto ricorda proprio la forma di un cappello messicano, a tesa larga. Le due galassie hanno in realtà dimensioni solo apparentemente simili, la Sombrero sembra più grande perché più vicina: si trova a “soli” 28 milioni di anni luce dalla Terra, contro i 40 del Piccolo Sombrero.

Hubble è l’unico telescopio a esser stato progettato per essere modificato in orbita, da astronauti. Il telescopio sarà attivo per tutto il 2022, anche se, sempre secondo le stime degli astronomi, potrebbe funzionare per altre due decadi, 2030-2040. Il suo successore, il James Webb Space Telescope (JWST), è stato lanciato il giorno di Natale dello scorso anno. Ma Hubble funziona più che mai, e continua a regalare grandi gioie per gli occhi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here