Apple, sul Web dilaga il mistero per questo nuovo device con chip M1

0
288

La Mela sta progettando qualcosa di assai particolare, e non lo stiamo dicendo perché vogliamo parlare di un nuovo smartphone: dobbiamo discutere di quello che sembra essere un dispositivo del tutto nuovo e che potrebbe rappresentare una innovazione incredibile da parte della società di Cupertino. Di che stiamo parlando esattamente?

Apple, sul Web dilaga il mistero per questo nuovo device con chip M1
Nella foto che vi stiamo mostrando è possibile vedere una scheda di rete particolare, e può darsi che anche quella di Apple possa essere molto simile – Computermagazine.it

Apple sta continuando a produrre i suoi cellulari senza un attimo di tregua, ed è probabile che non smetterà assolutamente di farlo per ovvie ragioni. Ha talmente tanti consumatori che non avrebbe senso di punto in bianco terminare le progettazioni che ha in mente, soprattutto perché riesce sempre a sorprendere sia noi che la stessa concorrenza.

Ma nel frattempo che noi ci concentriamo su quello che già sappiamo, la Mela si sta muovendo per realizzare una scheda di rete completamente nuova e che non avevamo mai visto prima. Secondo un documento pubblicato dall’agenzia governativa, a quanto pare, si parla di un adattatore di rete che, almeno per il momento, non è ancora stato presentato in via ufficiale. Cosa sappiamo al riguardo?

Le informazioni dettagliate sul dispositivo

Apple, sul Web dilaga il mistero per questo nuovo device con chip M1
Apple stupisce sempre di più ormai. Non possiamo negare che in questi anni si sia data rerribilmente da fare propriamente per stupirci in continuazione – Computermagazine.it

Nella descrizione del numero del modello, ovvero A2657, si legge: “A2657 è una scheda di rete. Ha una batteria integrata, due porte Gigabit Ethernet, connettore USB-C e antenna. Il dispositivo supporta radio IEEE 802.11b/g/n, radio Bluetooth e NFC. L’adattatore di rete viene fornito con 32 GB di memoria e 1,5 GB di RAM. Il dispositivo è concepito per essere collegato a un computer host e riceverne l’alimentazione tramite una porta USB-A durante il normale utilizzo”.

Inoltre, nello stesso documento viene anche rivelato in anticipo che il dispositivo si basa sul firmware 19F47, il quale corrisponde ad una prima versione di iOS 15.5. Quanto detto implica che probabilmente il device è basato su Apple Silicon, forse l’M1. In allegato non sono presenti immagini di questa scheda di rete, ma alcune foto raccolte da MacRumors mostrano che potrebbe trattarsi di un prodotto progettato per l’uso interno e non per i consumatori. Probabilmente utilizzerà la banda Wi-Fi a 2,4 GHz, però sfrutterà anche la porta USB-A che è stata eliminata da tutti i MacBook ed iMac.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here