WWDC 2022: ecco cosa verrà presentato da Apple quest’anno

0
707

Manca sempre meno al grande giorno: il 6 giugno Apple terrà la Worldwide Developers Conference. L’evento che, come ogni anno, riunirà migliaia di sviluppatori e appassionati, con la presentazioni delle novità lato software e hardware.

WWDC 22: tutte le novità in arrivo - 3622 www.computermagazine.it
WWDC 22: tutte le novità in arrivo – 3622 www.computermagazine.it

Siamo ad un passo dallo scoprire cosa Apple ha in serbo per noi. Il 6 giugno 2022, precisamente dalle ore 19:00 italiane, si terrà la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori nella quale, il colosso di Cupertino, mostrerà le sue novità lato software e hardware. Tante, tantissime le anticipazioni che, ciclicamente, tengono a galla l’hype per la WWDC: anche quest’anno si è a lungo parlato di ciò che potrebbe essere svelato e cosa, invece, si spera di vedere.

Software, software e ancora software

Anzitutto si parlerà dei sistemi operativi di Apple. Da iOS a watchOS, passando per iPadOS fino a macOS, senza dimenticare tvOS. Tutti, ma proprio tutti, riceveranno un major update, che passerà dalla presentazione della WWDC, dove verrà sviscerato ciò che di nuovo vedremo da qui ai prossimi mesi.

Occhi puntati ovviamente su iOS 16, sistema operativo del popolare iPhone che giungerà con il nuovo melafonino in uscita a settembre. Si parla di novità sotto il profilo della grafica, senza però grossi stravolgimenti nella UX. I widget, stando ai rumor, dovrebbero subire un cambiamento piuttosto evidente, così come la disposizione degli elementi sullo schermo, ora più ampio grazie all’assenza del notch sui modelli di iPhone 14 Pro e Pro Max.

Sempre in tema di software, grandi novità anche per macOS 13, il sistema operativo che spinge i Mac di nuova e vecchia generazione in arrivo nei prossimi mesi. Anzitutto il nome, Mammoth, che cela al suo interno diverse sorprese tra cui la convergenza con i dispositivi mobili, che renderà ancor più semplici le azioni tra i diversi device della mela morsicata.

MacBook Air con chip M2 e… One More Thing

Il vero piatto forte della WWDC 2022 è però da ricercarsi quanto più nell’hardware. Sono sempre più insistenti le voci che puntano dritte nella direzione del nuovo MacBook Air con chip M2. Il computer portatile entry level dovrebbe subire un cambiamento colossale non solo nell’estetica, ma anche nella dotazione sotto il cofano. Si parla – da diversi mesi in realtà – di colori, che caratterizzeranno lo chassis di MacBook Air con chip M2. Gli stessi che abbiamo visto su iMac con M1 del 2020, per dare un tono giocoso alla linea pensata per utenti “comuni”.

Infine il visore Apple, l’oggetto dei desideri che in tanti sperano di vedere finalmente svelato nella prossima WWDC 2022. In questo caso le probabilità scendono considerevolmente, ma la speranza è l’ultima a morire. Le ultime indiscrezioni parlano di una Apple non ancora pronta a mostrare al mondo il suo visore, questo per via di alcuni problemi hardware che impedirebbero l’uso prolungato del device. Di seguito il link per la diretta del 6 giugno 2022:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here