MacBook Air nei guai: arriva il Surface Laptop Go 2 di Microsoft a rubargli la scena

0
341

Microsoft ha lanciato un nuovo dispositivo degno di nota e che potrebbe, a suo dire, mettere in serie difficoltà coloro che apprezzano i laptop di Apple. Ma in questo caso che cosa avranno di speciale i prodotti della casa di Redmond? Vediamolo subito.

MacBook Air nei guai: arriva il Surface Laptop Go 2 di Microsoft a rubargli la scena
Apple e Microsoft sono sempre in competizione sulla categoria del laptop, il che è normale – Computermagazine.it

E dopo tanti rumors in merito a quello che sarebbe stato il prossimo PC di Microsoft, la stessa casa produttrice ha svelato l’esistenza del Surface Laptop Go 2, un notebook premium della gamma Surface che arriva con alcune interessanti novità rispetto alla generazione precedente.

A differenza del suo predecessore, il prodotto arriva con un design rinnovato e volto a rendere il dispositivo sempre più proteso verso la portabilità. Troviamo le opzioni Instant On e Windows Hello, ormai caratteristiche dei prodotti Microsoft e per l’uso in mobilità, e lo schermo PixelSense da 12,4 pollici in formato 3:2, mentre la webcam integrata ha una risoluzione HD con un doppio microfono per rendere al meglio anche in ambienti rumorosi.

Specifiche, colorazioni e prezzo del dispositivo

MacBook Air nei guai: arriva il Surface Laptop Go 2 di Microsoft a rubargli la scena
Il nuovo prodotto di Microsoft sembra che sia incredibile per quanto riguarda l’utilizzo, soprattutto per via delle tonalità disponibili e il costo – Computermagazine.it

L’azienda non ha lasciato a desiderare dal punto di vista dei miglioramenti apportati al feeling della tastiera: questa presenta un ritmo più elevato del 30% rispetto ai tasti che troviamo nella tastiera di MacBook Air. Sotto il cofano, inoltre, ci sarà un processore Intel Core i5 di undicesima generazione, inoltre la batteria implementata garantisce fino ad un’intera giornata di autonomia.

Microsoft afferma pure che il nuovo Surface Laptop Go 2 presenterà l’SSD sostituibile, la C-Cover che include il set di tasti e trackpad e l’AB Cover, che permetterà il cambio del display in qualunque momento (lo stesso discorso vale anche per il comparto batteria, completamente sostituibile). Hanno fatto sì che alcuni componenti risultassero essere rimovibili, di conseguenza non pensiamo che sia una cattiva condizione.

Un’altra peculiarità non indifferente è rivolta alla qualità dei materiali di realizzazione, con le finiture Alcantara abbinate all’alluminio della scocca. Le colorazioni disponibili saranno Ice BlueSandstone Platinum Sage. Quando arriverà? Potrà essere disponibile sul mercato il 19 luglio a 679 euro, e per quello che abbia da offrire forse ne può valere la pena: ora, Apple, dovrà impegnarsi a realizzare un dispositivo interessante se vorrà confrontarsi a pari merito con la compagnia di Cupertino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here