Migliorare la qualità delle nostre chiamate? Ecco come riuscirci con pochi passi

0
503

I cellulari che utilizziamo ogni giorno sono propensi ad offrirci sempre più funzionalità uniche nel loro genere, e che, talvolta, possono essere addirittura migliorate in base a quello che aggiorniamo. Tutto, in fin dei conti, può subire una modifica qualora venisse sottoposto ad un upgrade come si deve, ma a volte dovremo arrangiarci e capire come funzioni il nostro smartphone. Ma rimanendo a tema, come potremmo – per esempio – migliorare la qualità delle nostre chiamate?

Migliorare la qualità delle nostre chiamate? Ecco come riuscirci con pochi passi
Tutti apprezzano trucchetti del genere, specie se sono semplici da eseguire – Computermagazine.it

Possiamo fare di tutto e di più con il telefono, non serve ribadirlo ogni volta. I dispositivi attuali sono programmati praticamente alla perfezione, ed è solamente grazie a loro se possiamo fare tutto ciò di cui siamo a conoscenza ora dal punto di vista della tecnologia. Quello che prima facevamo al PC, adesso, può essere tranquillamente svolto da uno smartphone qualunque.

E anche la qualità delle chiamate è migliorata nel corso del tempo, non a caso le varie società più famose – Google e Apple sono un esempio concreto – si sono affrettate per rendere i loro sistemi operativi efficienti e quindi anche le applicazioni standard, come la rubrica. A volte, però, viene meno questa funzionalità.

Accade principalmente perché le telefonate non sono ottimali come dovrebbero essere, segno del fatto che vi sia un evidente problema che andrebbe risolto. Ci vorrebbe del tempo per riuscirci in un normale caso, ma quella di adesso non è una situazione drastica; come potremmo ottimizzare le telefonate senza combinare dei guai? Vediamolo.

Le funzioni da attivare

Migliorare la qualità delle nostre chiamate? Ecco come riuscirci con pochi passi
Basterà sprecare qualche secondo del nostro tempo per farlo – Computermagazine.it

Prima di iniziare vorremmo ricordarvi che il seguente trucco è disponibile principalmente per i dispositivi di Apple, dunque gli iPhone. Lo stesso procedimento non potrà essere eseguito anche per i prodotti con il sistema operativo Android, di conseguenza ha un bacino di utenza limitato questo trucchetto. Per cominciare avviamo una telefonata WhatsApp ad un contatto, e poi apriamo la finestra del pannello di controllo del cellulare.

Successivamente rechiamoci su “Microfono” e selezioniamo “Isolamento vocale“, in modo tale da poter avere una percezione del suono maggiormente pulita, oppure “Ampio spettro” per far ascoltare meglio i rumori che ci circondano o dei messaggi vocali. Lo stesso procedimento potremo applicarlo con le videochiamate; andiamo su “Effetti video” e in seguito “Ritratto non attivo“; sfocheremo lo sfondo in modo tale da permettere alla persona con cui parliamo di concentrarsi su di noi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here