Google Maps ora indica anche il costo totale di un viaggio

1
213

Prevista con l’imminente nuovo update di Google Maps la funzione che consentirà di calcolare il costo dei nostri percorsi, sia per sistemi operativi Android sia iOS. Ecco tutto i dettagli della nuova release.

Nuovi Google Maps Prezzi ComputerMagazine.it 15 Giugno 2022
La nuova versione di Google Maps con i costi dei percorsi è in arrivo – ComputerMagazine.it

Non solo le possibilità a cui siamo abituati di scegliere tra percorsi più veloci o lunghi, più “green” e rispettosi dell’ambiente o senza caselli: a partire dal prossimo update della App Google Maps di BigG, gli utenti potranno anche calcolare la stima delle spese di tragitto e di viaggio da affrontare. Un po’ come molti di noi sono abituati a fare già da tempo con il software di navigazione della Guida Michelin.

Dopo la recente introduzione dell’indice della qualità dell’aria, Google Maps si appresta ad includere una nuova ed importante novità. L’aggiornamento imminente, tuttavia, per il momento consentirà l’utilizzo della funzione soltanto in alcune aree geografiche del pianeta, ovvero negli Stati Uniti d’America, in Giappone, in India ed in Indonesia.

Google ha annunciato di essere al lavoro per consentire il calcolo di spesa relativo al percorso di transito anche presso altri Paesi, con una strategia d’inclusione di nuove aree geografiche che avverrà gradualmente nel tempo, sicuramente variabile in base alle regole più o meno stringenti del codice della strada vigenti in ciascuno di essi.

Le caratteristiche principali della nuova funzione del calcolo di spesa

Google Maps Prezzi ComputerMagazine.it 15 Giugno 2022
La data di lancio in Italia non è ancora stata annunciata da Google – ComputerMagazine.it

L’aspetto principale da sottolineare riguarda i costi indicati da Google: pur essendo mostrati al centesimo, si tratta comunque di stime, di “idee di spesa”, nonostante da Mountain View gli sviluppatori abbiano confermato di aver incluso adeguamenti in tempo reale – lavorando in collaborazione con distributori di carburante e con i gestori delle autostrade – sia per il prezzo della benzina sia per i pedaggi.

Inoltre, il costo dei pedaggi incontrati lungo un percorso indicati da Google, è da considerarsi come complessivo di tutti i caselli: in altre parole, al momento l’applicazione non mostra i costi specifici di ogni singolo tratto, ma soltanto del viaggio nel suo insieme.

Infine, sempre con riferimento ai pedaggi, Google fa sapere che la stima di spesa non prende ancora in considerazione la differenza di tipologia di automezzo utilizzato, né l’eventualità di scontistica applicata a determinate categorie di guidatori. Senz’altro, dunque, quello di Google è un primo importante passo e nuove implementazioni verranno presto rese note.

 

🔴 FONTE: www.gizchina.com

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here