Un robot “amico” delle donne: per soli 10$ ti mette lo smalto alle unghie in un baleno

0
333

Ideato e prodotto dalla società statunitense “Clockwork”, il dispositivo è stato installato all’interno del supermercato Target della cittadina di Walnut Creek in California e consente in pochi istanti di effettuare un’accurata e precisa manicure, in particolare per la cura delle unghie. Scopriamo di cosa si tratta.

Clockwork Unghie ComputerMagazine.it 11 Maggio 2022
Un’immagine del dispositivo in azione, prodotto dalla società statunitense Clockwork – ComputerMagazine.it

“Trovo sia un po’ triste, io sono affezionata alla mia estetista delle unghie. Si da così tanto da fare per il suo lavoro”: questo uno dei commenti apparsi sul web in riferimento al nuovo “robot delle unghie” ideato e realizzato dalla società di San Francisco “Clockwork” ed installato presso uno store Target nella cittadina di Walnut Creek, negli Stati Uniti.

Effettivamente, il prodotto di cui parliamo è l’ennesimo dispositivo che va a sostituirsi alle mansioni fino ad ora svolte dagli esseri umani. Anche se, secondo la co-fondatrice di “Clockwork”, Renuka Apte, non manderà in pensione i saloni di bellezza, né renderà disoccupati i suoi lavoratori e le sue lavoratrici.

“Noi diventeremo una sorta di esperienza “express” nel settore della bellezza – ha affermato in un’intervista della CNN – a differenza dell’esperienza di relax nonché di espressione artistica offerta dai saloni di bellezza che si occupano della cura delle unghie”.

Come è nata l’idea del dispositivo e come funziona

Robot Clockwork ComputerMagazine.it 11 Maggio 2022
Un trattamento alle unghie effettuato dal robot costa 8 dollari – ComputerMagazine.it

Durante l’intervista, Apte ed il co-fondatore Aaron Feldstein hanno dichiarato di aver avuto l’idea del robot quattro anni fa, nel 2018, come soluzione in grado di risolvere il problema percepito da Apte di voler avere unghie curate e ben “smaltate” in modo semplice ed in tempi rapidi.

Così hanno progettato e creato un dispositivo composto da videocamere in grado di scattare circa cento fotografie delle unghie in pochi istanti e, da queste, di creare una loro immagine 3D assai accurata, in grado di rilevare la forma, la superficie ed i bordi di ogni unghia.  

Dopodiché, un algoritmo pensa a “guidare” il meccanismo di smaltatura da applicare a ciascuna unghia da parte di una piccola pipa e di setole, definendo il modo, il colore e la velocità del trattamento, personalizzato e su misura. Costo: 8 dollari a seduta.

Alcuni utenti hanno dichiarato di essersi ritenuti soddisfatti del risultato, mentre altri l’hanno descritto come poco preciso, soprattutto a causa dei micro movimenti delle mani durante il trattamento che “confondevano” le operazioni del dispositivo. 

Senz’altro il robot di Clockwork si trova ancora in un primissima fase di applicazione sul mercato e sapremo presto dunque se riuscirà effettivamente a conquistarsi il suo posto d’onore nel settore della cura del corpo affianco ai saloni di bellezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here