Amazon Prime Air, il drone corriere spicca finalmente il volo

0
271

Entra finalmente in azione l’Amazon Prime Air, il drone corriere del portale di e-commerce di Jeff Bezos. Il programma sperimentale, come ricorda Hdblog.it, era stato rallentato negli scorsi tempi per via di alcuni incidenti, e ad un certo punto si era pensato che potesse essere accantonato, ma la multinazionale americana non si è data per vinta, e dopo una serie di test ha deciso di introdurre ufficialmente il suo drone corriere.

Amazon Prime Air, 15/6/2022 - Computermagazine.it
Amazon Prime Air, 15/6/2022 – Computermagazine.it

Obiettivo, consegnare un pacco, ovviamente non di dimensioni esagerate, nel giro di un’ora, ma soprattutto creare una rete logistica funzionante e sicura, cosa ben più difficile. L’esperimento è scattato nella cittadina di Lockeford, in California, e gli abitanti di questo paese a circa 160 chilometri da San Francisco saranno i primi a poter goder di questo servizio che sarà completamente gratuito e che entrerà in azione entro la fine dell’anno 2022. “Amazon – scrive Hdblog – analizzerà accuratamente i loro feedback così da migliorare ulteriormente il servizio correggendolo laddove presenta carenze e anomalie”. Prima di tutto il colosso dell’e-commerce dovrà confrontarsi con la FAA, la Federal Aviation Administration, organo di controllo dei voli degli Stati Uniti, e con cui la stessa Amazon ha collaborato in maniera costante per realizzare appunto il proprio drone per le consegne: toccherà alla FAA rilasciare l’autorizzazione finale al volo.

Amazon Prime Air, 15/6/2022 - Computermagazine.it
Amazon Prime Air, 15/6/2022 – Computermagazine.it

AMAZON PRIME AIR, TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SUL DRONE-CORRIERE

Ma come funziona Prime Air? Si tratta di un velivolo dotato di un sofisticato sistema di rilevamento per evitare ostacoli sia fissi che in movimento, di modo da essere controllato da remoto senza contatto visivo del pilota. Grazie a questi algoritmi il drone potrà ad esempio cambiare rotta da solo quando incontrerà un ostacolo, o scegliere l’area migliore per l’atterraggio, lo spazio libero dove potrà adagiare il pacco da consegnare. Dal punto di vista del cliente è tutto molto semplice: si seleziona un prodotto che sia compatibile con il servizio Prime Air, si completa l’acquisto, e nel giro di un’ora si riceve la merce. Il drone si metterà quindi in viaggio, si recherà a destinazione, e si abbasserà all’altezza giusta per lasciar andare il pacco. Al progetto Prime Air Amazon lavora dal 2017, e nel 2019 è stata effettuata la prima consegna pubblica.

🔴 FONTE: Hdblog.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here