Xiaomi ci presenta CyberOne, il primo robot umanoide prodotto in grado di “leggere” le emozioni degli umani

0
432

Dopo un anno dalla presentazione del suo primo robot a quattro “zampe”, il CyberDog, Xiaomi presenta il suo primo robot umanoide, CyberOne: è alto 1,77 cm, pesa 52 kg ed è in grado di riconoscere 45 emozioni umane attraverso l’espressione della voce dei suoi interlocutori in carne ed ossa. Scopriamo i dettagli.

Cyber One Xiaomi ComputerMagazine.it 12 Agosto 2022
Cyber One Xiaomi ComputerMagazine.it 12 Agosto 2022

Durante l’evento di presentazione dei suoi nuovi prodotti tenutosi a Pechino in Cina, con il dispositivo “di punta” MIX Fold 2 a far da traino, la Xiaomi ha stupito tutti i partecipanti presenti e collegati online con un ospite davvero di eccezione: sul palco, infatti, ha fatto il suo ingresso il primo robot umanoide della compagnia, Cyber One, che si è intrattenuto per qualche istante con Lei Juin, amministratore delegato della compagnia.

Ad un anno di distanza dalla presentazione del suo primo cane robot, il Cyber Dog, la Xiaomi ha mostrato al mondo le caratteristiche del nuovo progetto di umanoide, alto 1,77 cm, del peso di 52 kg ed in grado di muoversi come un bipede, seppur in modo ancora limitato e, dobbiamo ammettere, all’apparenza un poco incerto.

La tecnologia sviluppata tuttavia è davvero stupefacente: proprio a causa della necessità di muoversi su due arti meccanici, invece di quattro come nel caso del Cyber Dog, il nuovo robot della Xiaomi è stato sviluppato con algoritmi di controllo del movimento assai più sofisticati e con motori più potenti ed al contempo più leggeri, in modo da non compromettere l’energia cinetica, con velocità di risposta di 0,5 ms e 21 gradi di libertà di movimento spaziale.

Le caratteristiche principali di Cyber One

Nuovo Cyber One Xiaomi ComputerMagazine.it 12 Agosto 2022
Alcune caratteristiche di Cyber One mostrate all’evento di Pechino – ComputerMagazine.it

Grazie ad un modulo di visione sviluppato dalla compagnia e battezzato Mi-Sense, Cyber One riconosce lo spazio intorno a sé nelle tre dimensioni e riconosce gli individui che lo popolano, mostrando attraverso il casco integrale con modulo OLED informazioni interattive in tempo reale.

La Xiaomi, inoltre, attraverso la propria divisione interna Xiaomi Robotics Lab, ha sviluppato anche un motore semantico basato sull’intelligenza artificiale, chiamato MiAI, attraverso cui Cyber One può riconoscere 85 diversi suoni ambientali e 45 emozioni umane, analizzando proprio il tono della voce dei suoi interlocutori.

In questo momento, a poche settimane dalla presentazione di un altro umanoide, Optimus, di casa Tesla, lo sviluppo di Cyber One è da considerarsi ancora nelle fasi di prototipazione e test e non è ancora noto quando la compagnia annuncerà una produzione in larga scala e la sua introduzione sul mercato.

 

🔴 FONTE: tech.everyeye.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here