Gli Anelli del Potere di Prime Video: il regista spiega perché si discosterà dalla trilogia di Peter Jackson

0
265

Siamo ormai ad un passo dall’arrivo su Prime Video di una delle serie più attese del 2022. Gli Anelli del Potere si baserà sui racconti di J.R.R. Tolkien, andando ad espandere il suo universo sul piccolo schermo per la prima volta in assoluto.

Gli Anelli del Potere si discosterà dalla trilogia cinematografica - 12822 www.computermagazine.it
Gli Anelli del Potere si discosterà dalla trilogia cinematografica – 12822 www.computermagazine.it

Con settembre arriverà su Prime Video una delle serie più attese dagli amanti del mondo fantasy. Nella fattispecie di quello nato dall’universo letterario di J.R.R. Tolkien, papà della trilogia su Il Signore degli Anelli, Lo Hobbit, il Simmarillon e quant’altro. Nello specifico, la serie TV sarà ambientata durante la Seconda Era, uno dei periodi storici più importanti dei romanzi dello scrittore inglese e molto prima della storia raccontata nella trilogia originale poi tramutata in opera cinematografica da Peter Jackson.

Ed è proprio della trilogia uscita ormai vent’anni fa che oggi vogliamo parlare, nella fattispecie delle differenze che intercorreranno tra l’opera su grande e piccolo schermo. Il regista della serie TV Gli Anelli del Potere, J.A. Bayona, ci spiega quanto e in che termini si discosterà il suo prodotto dai capolavori di Peter Jackson. Intervistato ai microfoni dei colleghi di SFX Magazine, il regista ha specificato la necessità di creare un prodotto differente, in grado di poter godere di luce propria:

Gli Anelli del Potere si discosterà dalla trilogia cinematografica - 12822 www.computermagazine.it
Gli Anelli del Potere si discosterà dalla trilogia cinematografica – 12822 www.computermagazine.it

“Amiamo tutti quello che Peter Jackson ha fatto con Il Signore degli Anelli e inizialmente avevamo pensato di creare una sorta di ponte tra il nostro show e i suoi film. Poi ci siamo resi conto, scrivendo lo show, che si trattava di un mondo così complesso che inevitabilmente finiva per confluire in un progetto scollegato. L’asticella era talmente elevata e sono contento che Amazon abbia avuto l’ambizione di raggiungerla, e io ho provato in parte a pareggiare quello che ha fatto Peter Jackson, ma quando stavamo scrivendo la nostra storia e i nostri personaggi ci siamo subito resi conto del fatto che ci stavamo inconsciamente staccando dai film”.

Il racconto de Gli Anelli del Potere si concentrerà sull’ascesa di Sauron, la fondazione di Númenor e l’Ultima Alleanza tra gli Elfi e gli Uomini. I diritti de Il Signore degli Anelli sono stati acquisiti da Amazon nel 2017 per la cifra di 250 milioni di dollari, con l’obbiettivo di realizzare la serie – che si dividerà in 5 stagioni dal costo totale di 1 miliardo di dollari. Non resta che attendere il 2 settembre e godersi il primo episodio della prima stagione su Prime Video.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here