La Mela sposta tutto in Vietnam: nuova sede per la produzione degli Apple Watch e MacBook Pro

0
289

L’anticipazione è giunta dal periodico Nikkei Asia ed ha svelato al mondo che la Apple è in fase di spostamento di alcune linee produttive: oltre a quelle dedicate all’iPhone passate dalla Cina ad altri Paesi, come l’India dall’inizio del 2022, in Vietnam verranno spostate invece le linee di produzione degli Apple Watch e dei MacBook. Scopriamo i dettagli.

Apple Vietnam ComputerMagazine.it 18 Agosto 2022
Apple avvia test per spostare la produzione di Apple Watch e MacBook in Vietnam – ComputerMagazine.it

Due le società partner attualmente coinvolte nell’operazione: la Foxconn e la Luxshare Precision Industry che, come anticipato dal periodico Nikkei Asia, hanno avviato test per spostare le linee di produzione di Apple Watch e di MacBook nell’area settentrionale del Vietnam.

Sono stati test laboriosi, secondo l’indagine del periodico asiatico, spesso interrotti a causa di difficoltà e limitazioni indotte dalla pandemia del Covid e che altrettanto spesso hanno dovuto superare criticità legate alla complessa catena di fornitura necessaria alla produzione dei MacBook della società di Cupertino.

Inoltre, sempre a causa dei problemi causati dal fenomeno pandemico, la Foxconn ha annunciato una previsione di calo della domanda, dopo il suo aumento conseguito proprio agli isolamenti imposti dalla pandemia, e dichiarato una significativa scarsità di chip necessari alla produzione, in parte quindi danneggiandola. E la Mela valuta il da farsi.

Dalla Cina all’India, al Messico ed al Vietnam

Apple India Messico Vietnam ComputerMagazine.it 18 Agosto 2022
Cupertino ha spostato l’assemblaggio degli iPhone in India a partire dall’inizio dell’anno 2022 – ComputerMagazine.it

Tra i produttori asiatici coinvolti nelle linee di produzione di marchi statunitensi, in queste settimane la parola d’ordine risulta una in particolare: diversificare. Ciò a causa del panorama di relazioni internazionali attuale, scosso dalle tensioni in corso e possibile “preda” di stravolgimenti in ambito di relazioni diplomatiche, politiche, ma anche economiche, industriali e commerciali, che comportano la necessità di valutare partnership diversificate e, nello specifico, lontano dalla Cina.

Ed ecco perché la Apple, a partire dall’inizio di quest’anno, ha spostato le linee di assemblaggio dell’iPhone dalla Cina all’India, che risulta il secondo mercato di smartphone al mondo in termini di vendite, con l’obiettivo di valutare anche lo spostamento dell’assemblaggio degli iPad.

E tra le nuove mire di Cupertino, emergono ora Messico e Vietnam, e la valutazione di insediare linee di produzione di altri prodotti e dispositivi entro una rosa di Paesi che possa garantire, anche in caso di disordini internazionali, una continuità produttiva e distributiva.

 

🔴 FONTE: www.ilsole24ore.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here