Apple: dopo iPhone 14, l’evento di ottobre con protagonisti i iPad e Mac

0
715

Il 7 settembre sarà il giorno di presentazione dei nuovi iPhone 14 e iPhone 14 Pro, e su questo ci sono pochi(ssimi) dubbi. Ciò di cui parliamo oggi è però un secondo evento, sempre autunnale, nel quale la mela di Cupertino toglierà i veli ad un’altra serie di prodotti.

Apple: a ottobre un nuovo evento - 23822 www.comptuermagazine.it
Apple: a ottobre un nuovo evento – 23822 www.comptuermagazine.it

iPhone e non solo: l’autunno in casa Apple sarà condito da una molteplicità di novità, che passeranno sì dai suoi smartphone – attesissimi – che verranno presentati il 7 settembre. Ebbene, stando a quanto dichiarato da Mark Gurman e dalla sua newsletter domenicale Power On, Apple avrebbe in serbo un ulteriore evento – fissato per il mese di ottobre – nel quale i protagonisti saranno iPad e Mac. Non solo, ci si soffermerà sui sistemi operativi di nuova generazione che gireranno sui suddetti prodotti, tra cui iPadOS 16 e macOS Ventura.

iPad con M2 e iPad economico di decima generazione

Apple: a ottobre un nuovo evento - 23822 www.comptuermagazine.it
Apple: a ottobre un nuovo evento – 23822 www.comptuermagazine.it

Mark Gurman parla anzitutto di un nuovo iPad, che dovrebbe giungere nel periodo autunnale nella sempre più variegata gamma di Apple. Il tablet presenterà il nuovo chip M2 sotto il cofano, con due varianti in termini di dimensioni del pannello: una da 11” ed una seconda da 12.9”. La tecnologia del display sarà il miniLEDvisto su iPad Pro, con le novità che si faranno sentire anche sotto il fronte della connettività. Farà infatti il suo esordio la ricarica MagSafe, con tanto di accessori dedicati a questo tipo di tecnologia giunta nel 2021 su iPhone 12. Infine, si parla di un’autonomia sensibilmente migliorata rispetto alla scorsa generazione.

Mark Gurman si è inoltre soffermato su iPad di decima generazione, attualmente riconosciuto con il nome in codice J272. Tra le novità più succose del prodotto, l’addio alla porta Lightning in favore di un connettore USB type-C come i suoi fratelli maggiori. E ancora il display Retina – del tutto simile a quello di iPad Air – e che, in linea teorica, dovrebbe aumentare in termini di dimensioni dagli attuali 10.5” ai 10.9”.

Mac mini, Mac Pro e MacBook Pro con chip M2

Per concludere, il giornalista di Bloomberg ha speso due parole sulla line-up di Mac, che dovrebbe concludere la sua transizione alla seconda generazione di Apple Silicon M2. I prodotti che verranno coinvolti nel cambiamento sono Mac mini, Mac Pro e Macbook Pro, con una possibile “one more thing” che potrebbe stravolgere le previsioni. Anzi, due possibili “one more thing”, che rispondono al nome di Macbook Pro da 14” e 16”, equipaggiati con chip M2 Pro ed M2 Max.

🔴 FONTE: Bloomberg

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here