Non sappiamo come gestire le notifiche? Ci penserà il cellulare grazie ad una impostazione

0
96

Grazie alle innovazioni tecnologiche di questi ultimi anni, oramai gli smartphone non hanno fatto altro che migliorare giorno dopo giorno. In tal modo abbiamo notato tutti gli upgrade che sono stati fatti nel settore dei cellulari, e non sono affatto pochi oltretutto. Molti sono contenti dei risultati che hanno raggiunto alcune aziende che si occupano di lanciare dei dispositivi sempre più originali, ma ora a noi interessa sapere come configurarli. Qualora parlassimo della gestione delle notifiche, che cosa potremmo dire in merito?

Non sappiamo come gestire le notifiche? Ci penserà il cellulare grazie ad una impostazione
Avere una maggiore organizzazione ci sarà d’aiuto – Computermagazine.it

I telefoni hanno un ottimo modo di gestire le applicazioni di base, come anche le notifiche sostanzialmente. Questo implica che ogni cellulare sia in grado di offrire un tipo di funzione diversa – generalmente parlando – rispetto a quella a cui potremmo essere abituati. Ciò significa che dovremo stare parecchio attenti a non perderci delle impostazioni importanti e che potrebbero semplificarci la vita, ovviamente.

Ma alcuni non sono così scaltri come altri; delle opzioni vengono lasciate a sé purtroppo, e questo non è affatto un buon segno. Per evitare che quello che abbiamo detto accada, occorre conoscere a fondo lo smartphone ed utilizzarlo bene, specialmente se dobbiamo imparare a gestire le notifiche in arrivo. Come ci dovremmo riuscire eventualmente, e qualè il trucchetto più facile per organizzarle senza combinare dei danni irreparabili? Ora ve lo diremo.

Il trucco per non mostrare le notifiche a chiunque

Non sappiamo come gestire le notifiche? Ci penserà il cellulare grazie ad una impostazione
Gestire le notifiche potrebbe servirci – Computermagazine.it

Per cominciare vi avvisiamo fin da subito che l’impostazione sia disponibile soltanto con i cellulari di Apple, che altro non sono che gli iPhone. Non otterremo lo stesso risultato utilizzando in egual maniera gli smartphone che fanno uso del sistema operativo Android, per cui, a meno che non vogliate replicare l’idea, vi sconsigliamo di provarci. A parte i convenevoli, ora possiamo finalmente iniziare a parlarne.

Per gestire le notifiche al meglio delle nostre possibilità dovremo andare su “Impostazioni”, poi in “Notifiche e barra di stato” ed infine “Notifiche intelligenti“. A tal punto sarà sufficiente farci scansionare dal cellulare in modo tale che possa registrare il nostro volto e memorizzarlo, ma questo è soltanto un piccolo aspetto del reale motivo del perché lo faccia.

D’ora in avanti, quando riceveremo una notifica ed avremo il cellulare bloccato, nel momento in cui verrà sbloccato non la mostrerà in automatico. Infatti, soltanto se riconoscerà il viso che abbiamo inquadrato poc’anzi lo farà, altrimenti rimarrà oscurata e non potrà essere visualizzata in alcuna maniera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here