Alexa, ma quanto costi? Tenere attiva l’assistente vocale incide tanto sulla bolletta?

0
147

Non sono pochi i dispositivi elettronici che consumano tanta energia elettrica, facendoci spendere di più durante il pagamento della bolletta. Fra questi, purtroppo, c’è anche Alexa a quanto pare.

Alexa, ma quanto costi? Tenere attiva l'assistente vocale incide tanto sulla bolletta?
Bisogna stare molto attenti a come usare i dispositivi in questo periodo – Computermagazine.it

L’assistente vocale di Google è davvero così caro?

Alexa, famosissimo prodotto di Amazon, consumerebbe più del dovuto a quanto pare. L’incremento esponenziale del costo in bolletta dell’energia ha aumentato il peso dei consumi di dispositivi come Alexa, accesi 24 ore su 24. E anche se non sono in funzione in maniera stabile, gli autoparlanti di Amazon rimangono in stand-by per tutto il periodo in cui sono collegati alla corrente elettrica.

Solitamente hanno una potenza di 3W e consumano circa 26 Kwh all’anno, il che risulta essere una spesa annuale di circa 8 euro. Non si tratta di un consumo esagerato, lo sappiano molto bene, ma come per ogni altro dispositivo è preferibile staccarlo dalla presa elettrica quando non viene utilizzato o se non si è nella propria casa. Così facendo si potrà risparmiare la metà di tutto quello che spendiamo mensilmente, abbattendo i costi di diversi dispositivi accesi 24 su 24.

Un dispositivo così piccolo che può consumare energia quanto una televisione

Alexa, ma quanto costi? Tenere attiva l'assistente vocale incide tanto sulla bolletta?
Chi avrebbe mai pensato che Alexa potesse consumare quanto una TV? – Computermagazine.it

I dispositivi come Alexa, ossia gli autoparlanti di assistenza domestica o da ufficio, sono tra i prodotti più usati. E ovviamente anche quelli che consumano di più: in modalità stand-by questi risucchiano energia più di un televisore in stand-by, e questo perché la TV non mantiene la connessione Internet, mentre un dispositivo come Alexa o Google Home, beh, sì.

Un televisore, rimanendo sul discorso, tende a consumare circa 16 volte in meno all’anno in modalità stand-by, mentre Alexa può arrivare a far spendere fino a 8 euro all’anno al prezzo attuale dell’energia. Lo ripetiamo ancora: è una spesa trascurabile, è ovvio. Ma se si sommano tutti i dispositivi elettronici, compresi gli assistenti casalinghi o da ufficio, si può arrivare a spendere anche il doppio o il triplo in bolletta.

La soluzione, in tal caso, sarebbe quella di tenere d’occhio ciò che usiamo e come: un dispositivo con schermo, e attivo diverse ore al giorno, può arrivare a far consumare anche 10-15 euro all’anno. Come abbiamo detto non bisogna assolutamente considerare un singolo prodotto, bensì il complesso totale. Solo in questo modo potremo renderci conto di quanto realmente stiamo sbagliando nel tenerli accesi inutilmente.

🔴 Fonte: www.money.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here