VISA cambierà nel 2023, stravolti i pagamenti online

0
191

La transazioni in denaro subiranno un notevole cambiamento a seguito di una decisione storica di VISA. Che piani ha in mente per tutti noi?

I pagamenti in contactless sono diventati più che indispensabili al giorno d’oggi. I contanti, per quanto possano essere utili, ovviamente non hanno una certa rilevanza tanto quanto poter accedere ad una cifra digitale che ci consente di pagare ogni singolo acquisto, indipendentemente da quanto alto possa essere il costo di un prodotto.

VISA 2
VISA migliorerà di sicuro – Computermagazine.it

Questo facilità le compravendite, le iscrizioni e i preventivi in generale, incentivando le persone a compiere determinati acquisti senza doversi preoccupare proprio di nulla. Oramai ogni istituto bancario si è premurato di fare questo, ragione per cui è più che normale sentire delle notizie come quella di cui vi parleremo adesso.

Nuove progressioni per il futuro: il contactless dominerà tutto

Infatti, pare che VISA abbia deciso di estendere ulteriormente le sue metodologie di pagamento in ogni settore, permettendo a tutti noi di pagare tutte le varie tipologie di prezzo. Ciò vale a dire che nessun ambito verrà messo da parte e che potremo godere di diversi vantaggi, gli stessi che abbiamo cercato per tanto tempo. Di quali parliamo, e come mai ce ne dovrebbe importare?

VISA 1
Ci piaceranno le sue idee? Attualmente sembrano ragionate e scelte in maniera accurata – Computermagazine.it

Cambieranno gli acquisti da compiere per quanto riguarda le prenotazioni, che adesso saranno maggiormente accessibili rispetto a prima e prenderanno ogni settore. Le compravendite retail, dunque, diverranno una parte più che importante da tenere in considerazione per il prossimo anno, e VISA sarà un capostipite di questa rivoluzione.

Si prevede che gli stessi consumatori avranno un atteggiamento più sostenibile nell’acquisto e nell’uso del denaro, favorendo il pagamento in contactless piuttosto che i contanti. Così facendo diventerebbe più facile gestire alcune situazioni in cui il POS, oramai diffuso dappertutto, è riuscito a divenire un ottimo punto di riferimento per tanti di noi. In fin dei conti lo stesso governo italiano incentiva questo.

Le criptovalute, messe da parte in quest’ultimi mesi, torneranno a splendere come una volta grazie all’impegno da parte di VISA, che si rivelerà essenziale per accrescere la loro diffusione e il mantenimento di valute digitali differenti da quelle che conosciamo di solito. Che sia un buon anno quello che verrà tra poco? Per il momento abbiamo soltanto buone notizie, e questa è più che positiva.