AMD Ryzen 5000 compatibile con il chipset 300

0
59

AMD Ryzen 5000, il nuovo processore dell’azienda americana, potrebbe essere compatibile anche con il chipset 300.

AMD Ryzen 5000 (AMD)
AMD Ryzen 5000 (AMD)

La notizia arriva dal forum di appasionati Chiphell, che ha pubblicato alcuni screenshot del nuovo Ryzen 9 5900X, montato e perfettamente funzionante su una scheda madre A320M-HDV R4.0 ASRock. Il nuovo processore AMD è stato messo in commercio dal 5 novembre. Basato su architettura Zen 3 è stato costruito con tecnologia produttiva a 7 nanometri e arriva fino a 16 core. AMD ha presentato per ora 4 varianti del suo nuovo processore.

In fase di presentazione l’azienda americana ha annunciato la compatibilità con le schede madri dotate di Socket AM4, basate su chipset 400 e 500, ma senza mai nominare il più vecchio 300. Ovviamente i socket ufficali hanno bisogno di un aggiornamento del Bios.

POTREBBE INTERESSARTI —>Apple sospende i rapporti con Pegatron: violato il codice di condotta della Mela

AMD
AMD

AMD Ryzen 5000, sul web la conferma della compatibilità con una vecchia scheda A320

Tutto sembrava abbastanza definito, con l’ovvia conseguenza di un aggiornamento hardware per i “seguaci” di AMD, costretti a sostituire la scheda madre dei proprio Pc. Ma sul forum di Chiphell, che raccoglie appassionati orientali, l’utente chm128256 ha pubblicato l’immagine delle risorse hardware del proprio pc con un Ryzen 5900 X perfettamente funzionante. Il sistema monta una scheda madre economica e datata, con un’alimentazione non potentissima, ma sembra non esserci nessun problema di funzionamento.

La conferma è arrivata anche dal forum Overclock.net, in cui la stessa operazione è stata eseguita su una Gigabyte x370 aggiornata nel firmware. Anche qui il sistema, al netto del mancato supporto al PCIe 4.0, funziona perfettamente, anche se nelle pagine del forum non è stata pubblicata alcuna immagine che attesti l’assenza di problemi sul Pc.

POTREBBE INTERESSARTI —>Apple One More Thing, tutto pronto per l’evento del 10 novembre

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here