Soldati robot, entro il 2030 l’esercito britannico potrebbe acquistarne 30mila

0
76

Soldati robot, l’esercito britannico sta valutando l’acquisto di 30mila unità entro il 2030.

L'esercito britannico vuole arrulare robot-soldati
L’esercito britannico vuole arrulare robot-soldati

L’annuncio è clamoroso e potrebbe segnare un cambiamento radicale e definitivo dei prossimi conflitti tra paesi. La notizia è circolata nel Regno Unito da ieri, quando il generale Nick Carter, Capo di stato maggiore dell’esercito inglese, ha dichiarato che entro il 2030 una parte sostanziosa delle sue forze armate potrebbe essere composta da robot controllati da remoto.

Il governo inglese ha stanziato sostanziosi fondi per evolvere tecnologicamente il proprio esercito, anche se oggi i finanziamenti sono stati sospesi a causa della pandemia causata dal Covid-19.

POTREBBE INTERESSARTI —>Assassin’s Creed Valhalla: la media voti delle testate italiane lo promuove

Presto arriveranno robot-soldati (Unplash)
Presto arriveranno robot-soldati (Unplash)

Soldati robot dal 2030 pronti per l’esercito inglese

La decisione è causata anche dalla diminuzione degli arruolamenti nell’esercito. Le forza armate britanniche, complice anche il minor ruolo internazionale, sono diminuite in numero, superando oggi di poco le 74mila unità effettive. Il generale Carter ha così spiegato a Sky News che in un’ottica di potenziamento difensivo, il totale potrebbe essere incrementato fino a 120mila con l’aggiunta di 30mila unità robotiche e l’accrescimento degli arruolamenti.

Oggi una mordernizzazione simile è possibile, anche grazie ai progressi messi in campo dalla scienza robotica che però non deve far pensare solo a robot semoventi sul terreno.

Il ministero della difesa britannico sta infatti portando avanti un programma che include un drone chiamato i9, in grado di muoversi dentro spazi chiusi grazie ad una intelligenza artificiale particolarmente evoluta e utile in caso di irruzione in un edificio. Già oggi questo apparecchio aeromobile è in grado di identificare i bersagli ed è dotato di armi da fuoco molto sofisticate.

Nonostante l’intelligenza artificiale a supporto della decisione umana, questo drone sarà comunque guidato da remoto. Viste le ottime capacità di sviluppo sono già in corso di sviluppo sistemi anti-drone fondamentali per difendersi da attacchi simili.

POTREBBE INTERESSARTI —>OnePlus Watch: lo smartwatch arriva in versione Cyberpunk 2077

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here