Amazon Echo Frames: arrivano gli occhiali smart

0
87

Amazon Echo Frames sono pronti ad essere immessi sul mercato dopo un periodo di beta testing. L’azienda statunitense riporta in auge la febbre da smart glasses. 

Molti di voi si ricorderanno degli ormai leggendari Google Glasses. L’ambizioso progetto di BigG che prevedeva la realizzazione di occhiali smart in grado di farci vedere e sentire cose “che noi umani non potremmo neanche immaginarci“.

Il sogno di vedere realizzati gli occhiali “intelligenti” si è però spento nel nulla, con il progetto mai decollato ed accantonato a causa di costi ed intoppi di vario genere. Ma oggi, a riportare sulla bocca, o meglio, sulle orecchie e il naso di tutti un possibile ritorno e produzione su larga scala di questa tecnologia è un’altra azienda, anch’essa dal peso specifico importante: Amazon.

POTREBBE INTERESSARTI –> Amazon Music su Waze: da oggi è integrato nel navigatore

Amazon Echo Frames: 249,99 i dollari da sborsare per aggiudicarseli

Amazon Echo Frames
Amazon Echo Frames (via Amazon)

Amazon Echo Frames: i fortunati statunitensi – per ora la commercializzazione è limitata ai soli USA – che vorranno accaparrarsi un paio di smart glasses firmati Amazon dovranno sborsare 249,99 dollari. Prenotazioni disponibili da ieri, 19 novembre e spedizioni in partenza il prossimo 10 dicembre.

I possessori potranno dialogare con Alexa una volta indossati gli Echo Frames, ora ottimizzati proprio grazie ai feedback dei tester che in questi mesi, a partire dalla loro prima apparizione l’anno scorso, hanno avuto modo di provarli e dare un giudizio concreto ai produttori.

A differenza dei – forse troppo – ambiziosi Google Glasses, gli Amazon Echo Frames funzioneranno come un normale paio di cuffie bluetooth. Indossandoli sarà possibile, come detto in precedenza, impartire comandi ad Alexa. Non solo, gli utilizzatori potranno ascoltare musica, ricevere avvisi acustici per le notifiche e regolare il volume in base ai rumori circostanti. La batteria, proprio grazie all’aiuto dei beta tester, ora durerà il 40% in più del modello alpha, garantendo così un’autonomia di tutto rispetto.

Esteticamente possono essere raffigurati come normali occhiali da vista. Il design passa inosservato, ma racchiude al suo interno una tecnologia decisamente unica nel suo genere. Le colorazioni disponibili al lancio saranno tre: tartarugato, blu e nero. Infine le lenti, chiare di default, potranno essere sostituite facilmente in qualsiasi negozio Lenscrafters, tramutandoli, ad esempio, in occhiali da sole.

POTREBBE INTERESSARTI –> Alexa Care Hub: la funzione per prendersi cura degli anziani che vivono da soli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here