Jeff Bezos: “Dormo 8 ore al dì, decisioni importanti solo al mattino”

0
348
Jeff Bezos
Jeff Bezos

Come passa la giornata l’uomo più ricco al mondo? Lo ha spiegato lo stesso, Jeff Bezos, numero uno di Amazon, scrivendo per Essay. “Mi alzo presto. Vado a letto presto – spiega l’inventore del portale e-commerce più famoso – mi piace leggere il giornale. Mi piace prendere il caffè. Mi piace fare colazione con i miei figli prima di andare a scuola”. Jeff Bezos svela che gli appuntamenti e le riunioni importanti li fissa sempre al mattino: “Mi piace fissare i miei incontri che richiedono un QI elevato prima di pranzo. Visto che sarà mentalmente davvero impegnativo alle 17:00, non posso pensare più a quel problema, riproviamo domani alle 10:00”. Per quanto riguarda le abitudini di sonno, invece, Jeff Bezos sembra un po’ sfatare il mito dell’imprenditore che non dorme mai: “Otto ore di sonno. Do la priorità al sonno a meno che non viaggio in fusi orari diversi. A volte è impossibile dormire otto ore, ma sono le ore che mi servono: penso meglio. Ho più energia. Il mio umore è migliore”.

Jeff Bezos (foto chiefexecutive.com)

JEFF BEZOS: “SONO PAGATO PER PRENDERE POCHE DECISIONI IMPORTANTI”

Altra priorità di Jeff Bezos, evitare di prendere migliaia di decisioni al giorno: “In qualità di dirigente senior – scrive il signor Amazon – per cosa vieni veramente pagato? Vieni pagato per prendere un numero limitato di decisioni di alta qualità. Il tuo lavoro non è prendere migliaia di decisioni ogni giorno”. Ovviamente Bezos fa riferimento alla sua azienda, un colosso mondiale: “Quando Amazon contava un centinaio di persone era una storia diversa, ma Amazon non è una start-up e tutti i nostri dirigenti senior operano nello stesso modo in cui lo faccio io. Funzionano in futuro. Vivono nel futuro. Nessuna delle persone che mi riferiscono dovrebbe concentrarsi sul trimestre in corso”. Bezos è quindi sempre proiettato avanti: “In questo momento sto lavorando a un trimestre che si rivelerà prima o poi nel 2023, ed è quello che devi fare. Devi pensare due o tre anni prima e, se lo sei, perché devo prendere cento decisioni oggi? Se prendo, tipo, tre buone decisioni al giorno, è abbastanza, e dovrebbero essere della massima qualità possibile. Warren Buffet dice che è bravo se prende tre buone decisioni all’anno, e io ci credo davvero”.

LEGGI ANCHE Elon Musk inarrestabile: è il secondo uomo più ricco del pianeta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here