Elon Musk inarrestabile: è il secondo uomo più ricco del pianeta

0
166

Elon Musk, l’imprenditore multi miliardario proprietario tra le altre di Tesla e SpaceX, è ufficialmente diventato il secondo uomo più ricco del pianeta. Secondo solo all’inarrivabile – per ora – Jeff Bezos di Amazon.

Era di qualche giorno fa la notizia che Elon Musk aveva superato nella classifica dei Paperoni il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg. Ed oggi, a pochi giorni di distanza, il papà di Tesla e SpaceX fa un ulteriore balzo in avanti, attanagliando Jeff Bezos.

Secondo quanto riportato dalla classifica Bloomberg Billionaires Index, ora il secondo uomo più ricco del pianeta è l’imprenditore sudafricano e CEO di Tesla. Il suo patrimonio attuale si aggira intorno ai 128 miliardi di dollari, ma è solo questione di tempo perché aumenti ulteriormente.

Elon Musk ha guadagnato 100 miliardi di dollari in un anno

Elon Musk
L’imprenditore sudafricano Elon Musk

Quest’anno il balzo in avanti è stato leggendario: 100 miliardi. Una fortuna che l’ha fatto schizzare dalla 35esima posizione di gennaio 2020 alla seconda di oggi. Il numero uno indiscusso resta Jeff Bezos, CEO di Amazon che ad oggi detenente un patrimonio di 182 miliardi di dollari.

L’ascesa inarrestabile dell’imprenditore – che esordì con la creazione di PayPal nel 1999 – è per buona parte merito di Tesla, compagnia di automobili elettriche che, attualmente, ha un valore di 500 miliardi, cresciuto dai “soli” 100 di inizio anno.

Una crescita, quella di Tesla, praticamente unica nel suo genere, nonostante la produzione di automobili sia decisamente inferiore rispetto ai più grandi competitor. Per fare un raffronto, quest’anno verranno prodotte 500.000 Tesla, mentre Toyota ne produrrà 10 milioni.

C’è poi SpaceX, altra gallina dalle uova d’oro nel portafogli di Musk. La compagnia spaziale ha di recente dato prova del suo potenziale con la missione che ha portato quattro astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale a bordo del suo Crew Dragon.

Dunque Bill Gates scende ancora di una posizione in questa incredibile classifica piazzandosi sul gradino più basso del podio. Dopo anni in cui il padre di Microsoft è stato in testa senza possibilità alcuna di essere scalfito dal trono. Motivo dietro a questa discesa, come riportato da Bloomberg, le opere a fin di bene dietro alla grande filantropia del magnate americano. Sarebbero circa 27 i miliardi donati dalla Bill & Melinda Gates Foundation dal 2006 ad oggi.

POTREBBE INTERESSARTI –> Microsoft, altra novità per il browser Edge: gestirà i coupon

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here