Libra, la criptovaluta di Facebook farà il suo debutto a gennaio, con prospettive diverse

0
142

Come già accennato, il progetto Libra è pronto per fare il suo esordio. Il progetto ha dovuto, però, ridimensionare le sue ambizioni. 

Libra, criptovaluta Facebook
Libra, criptovaluta Facebook Photo by Bitcoin News

Erano state riposte enormi speranze e ambizioni in questo progetto, ma qualcosa è cambiato. Mr. Zuckerberg ci aveva presentato una nuova moneta legata ad una certa quantità di valute e titoli fiat, ma il risultato sarà piuttosto diverso da quello previsto.

Libranon doveva basarsi su un’unica valuta del mondo reale, ma su più valute. Tuttavia, diverse banche centrali e autorità di regolamentazione hanno mostrato delle preoccupazioni per il rischio di minaccia alla stabilità monetaria. Perciò, l’Associazione Libra ha dovuto cambiare programma.

POTREBBE INTERESSARTI –> Windows con le app Android, la Microsoft lavora a Project Latte

Come si presenterà Libra

Criptovalute
Criptovalute Photo by Salvis Juribus

Le novità del nuovo progetto prevendono, innanzitutto, una stablecoin mono-moneta. Questa tipologia è caratterizzata da valute crittografiche che non fluttuano in valore rispetto a una specifica valuta fiat.

Per fare un esempio, un’unità di una moneta stabile legata al dollaro statunitense vale sempre un dollaro. Pertanto, Libra ha scelto il dollaro, l’euro, la sterlina o il dollaro di Singapore come valute di base per le sue varie stablecoin.

Per il momento, come riferito dal Financial Times, la Libra Association lancerà solo una moneta sostenuta dal dollaro. Successivamente, potrebbe fornire altre monete. La criptovaluta di Facebook sarà, dunque, diretta concorrente di altre monete stabili, come USDC, PAX e Tether (USDT).

In contemporanea, dovrebbe uscire anche il portafoglio Libra, originariamente chiamata Calibra. Attraverso un app autonoma, permetterà di inviare e ricevere gettoni Bilancia e di gestire un account Novi da Messenger e WhatsApp. Novi è uno strumento che Facebook ha messo a disposizione con l’intento di spronare gli utenti ad utilizzarlo per le rimesse e i pagamenti peer-to-peer.

POTREBBE INTERESSARTI –> La novità di Samsung è Galaxy Buds Pro, auricolari wireless con batteria da 472 mAh

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here