Apple: niente più cavo di ricarica nei futuri iPhone

0
107

Apple non includerà sia lo spinotto di ricarica che il cavo di ricarica nei prossimi iPhone. 

La polemica non vuole saperne di placarsi. L’assenza dello spinotto di ricarica all’interno della confezione di iPhone 12 è stato ed è oggetto di discussione in rete. La scelta portata avanti da Apple nasce da un sondaggio condotto all’inizio del 2020 in cui, probabilmente, gli utenti hanno confermato di non avere bisogno del caricabatterie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> iPhone 13, le prime anticipazioni: 4 modelli e fotocamera migliorata

Apple: iPhone senza cavo Lightning e non solo nel futuro

Apple
iPhone 12 (via apple.com)

Detto fatto: i nuovi iPhone 12, nessuno escluso, sono stati rilasciati sul mercato senza spinotto di ricarica. Una confezione più piccola per un minor dispendio di energie e spreco di materiali, la giustificazione di Apple. Una scusante che però non è andata giù a numerosi utenti che si sono sentiti “presi in giro” dall’azienda.

Ed ecco l’azienda di Cupertino tornare alla carica con un nuovo sondaggio. L’oggetto, questa volta, è il grado di soddisfazione derivante dall’uso del Face ID. Insieme alle domande inerenti la tecnologia di sblocco, è stato chiesto se il cavetto di ricarica contenuto nella confezione di ogni iPhone viene utilizzato o meno. Un sondaggio che fa pensare ad una rimozione degli accessori presenti in confezione. Così, oltre al caricabatterie, nei prossimi iPhone potrebbe mancare anche il cavetto USB/Lightning.

Si tratta di una scelta azzardata, ma che potrebbe essere giustificata da un maggior supporto degli accessori MagSafe e della ricarica wireless. Per molti i prossimi iPhone potrebbero essere senza porte, quindi, anche volendo, non sarà possibile usare il cavo di ricarica.

LEGGI ANCHE –> iPhone introdurrà uno zoom 10x grazie alla tecnologia periscopica

Stesso discorso per quanto riguarda il Face ID, oggetto del sondaggio di Apple. Tra le domande fatte agli utenti viene chiesto il grado di soddisfazione per l’utilizzo di tale tecnologia, tra cui problemi di sicurezza e privacy, lentezza o difficoltà nello sblocco in determinate condizioni e così via. Anche in questo caso dietro al sondaggio potrebbe esserci il ritorno del Touch ID, questa volta sotto al display, con buona pace degli amanti del Face ID e la gioia di chi aspetta il ritorno del lettore di impronte digitali su iPhone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here