Sul nuovo digitale terrestre sbarca il canale Sportitalia interattivo

0
1111

Continua la rivoluzione del digitale terrestre. Dopo l’annuncio delle rimodulazione in corso finoi alla fine dell’anno, ecco che arriva l’annuncio del primo canale interattivo.

Sul digitale terrestre arriva il nuovo canale di SportItalia
Sul digitale terrestre arriva il nuovo canale di SportItalia

Quella in atto durante questi giorni è una vera e propria corsa per farsi trovare pronti al cambiamento della nostra televisione. Da una parte infatti ci sono i canali televisivi, che stanno migrando progressivamente sulle nuove frequenze per lasciare posto al 5G. Nelle ultime settimane, e fino alla fine dell’anno sono molti i canali che si sono spostati su nuovi MUX e per questo rendono obbligatoria una risintonizzazione.

D’altra parte le decine di milioni di telespettatori e possessor di televisioni stanno cercando di capire se le loro attuali TV e decoder sono pronte alla nuova ricezione. Televisori antecedenti a 2018 infatti potrebbero non essere compatibili e questo naturalmente provocherà uno stravolgimento del mercato, in minima parte anche dei decoder.

Ricordiamo che la transizione si completerà entro la metà del 2022 e coinvolgerà progressivamente tutte le regioni italiane.

Con il nuovi digitale terrestre arriva la rivoluzione Sportitalia

Digitale terrestre (Unsplash)
Digitale terrestre (Unsplash)

Quali vantaggi porterà il nuovi sistema di trasmissione? Non solo una qualità visiva nettamente più alta e potenzialmente fino al 4K, ma soprattutto una serie di servizi interattivi che i canali potranno offrire agli spettatori.

POTRESTI ESSERE INTERESSATO >>> Madonna contro Instagram, il post che lancia l’allarme privacy: ma sarà vero?

Nel panorama attuale spicca l’annuncio di Sportitalia, network dedicato appunto al calcio, che sbarca proprio sul nuovo digitale offrendo non solo dirette, ma anche tv on demand, come quella che ben conosciamo sul web.

La differenza, che anticipa l’andamento, è che tutto sarà gratuito e direttamente disponibile sui nostri televisori. Questo significa che non sarà più necessaria una linea internet, per poter scegliere quali programmi vedere.

POTRESTI ESSERE INTERESSATO >>> IPTV pirata con 50.000 utenti collegati: intervengono le forze dell’ordine

A far funzionare tutto sarà la tecnologia Hbb Tv 2.0 e ovviamente un televisore smart di ultuima generazione. Tutti i contenuti sarannno così a disposizione per essere visti e rivisti in qualunque momento, utilizzando il pulsante rosso presente su tutti i telecomandi.

Per Michele Criscola, l’AD di Sportitalia questa è letteralmente una svolta che costituirà una chicca unica in tutta Europa. Infatti sul Vecchio Continente non ci sono ancora altre emittenti in gradi di offrire questo servizio totalmente gratuito.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here