5 bufale diffuse sul web riguardo il vaccino Covid sono state smentite dall’ISS

0
99

Sul vaccino anti Covid ne sono state dette di tutti i colori. Ma, a quanto pare, 5 fra queste cose non sono vere, come affermato dall’ISS.

Bufale vaccino Covid
Bufale vaccino Covid Foto di Markus Winkler su Unsplash

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) deve aver raggiunto il limite della pazienza. Tra No Vax ed altri che avevano interesse nel mettere in cattiva luce il farmaco, sono venute fuori affermazioni, su alcuni effetti collaterali, del tutto prive di fondamento.

Notizie false, bufale, possiamo chiamarle in tanti modi. Sta di fatto che l’ISS ci ha tenuto smentirle personalmente, come riportato da Bufale.net.

POTREBBE INTERESSARTI –> FIFA 21 da record, è lui il più venduto a Natale: battuti Cyberpunk 2077 e Assassin’s Creed Valhalla

Le 5 bufale sul vaccino Covid smentite dall’ISS

Vaccino Covid-19
Vaccino Covid-19 Foto di Daniel Schludi su Unsplash

Una serie di leggende metropolitane circolate sui vari sociale network e su alcuni siti. Grazie all’ISS, abbiamo ora consapevolezza su cosa è vero e cosa no. Ecco le 5 fake news smentite.

1 «Il vaccino Covid di Pfizer è stato preparato frettolosamente e produce effetti collaterali»

Anche se il tempo impiegato può essere sembrato breve, in realtà, non è così. Oltretutto, sono state seguite le procedure standard, effettuando tutti i test necessari ed è stato poi approvato dalle autorità competenti dopo aver verificato qualità e sicurezza.

Si è trattato di un lavoro senza sosta dell’EMA, Agenzia Europea per i farmaci, vista la necessità di uscire al più presto dalla pandemia, che ha riportato i normali effetti collaterali presenti in qualsiasi altro farmaco.

2 «Il vaccino Covid inutile è per la mutazione del virus»

Altra fake news, poiché non esiste alcuna prova sul fatto che la variante riscontrata di recente nel Regno Unito possa rendere inefficace il farmaco prodotto dalle aziende Pfizer-Biontech.

3 «Il vaccino Covid modifica il DNA»

Qualcuno deve aver fatto un po’ di confusione tra mRNA e DNA, dato che nessuno ha mai menzionato quest’ultimo. Al contrario l’mRNA lavora sul trasporto delle istruzioni per la produzione delle proteine da una parte all’altra delle cellule e viene definito in gergo “messaggero”.

4 «Il vaccino Covid ci protegge solo per poche settimane»

Gli studi relativi al prodotto della Pfizer confermano che la protezione dal virus dura alcuni mesi. Nessuno ha mai parlato di settimane. Nel corso del 2021 potremo riscontrare effettivamente la durata dell’effetto.

POTREBBE INTERESSARTI –> Tesla è l’azienda cresciuta di più nel 2020: +700% del suo valore!

5 «Non sarà più necessaria la mascherina dopo il vaccino Covid»

Come con qualunque virus, c’è bisogno di tempo per capire se alcuni soggetti possano eventualmente essere ancora veicolo di contagio. Pertanto, non bisogna rilassarsi troppo una volta che tutto il paese sarà vaccinato. Ci vorrà del tempo prima di poter buttare via la mascherina.

Coronavirus
Coronavirus Foto di Tumisu da Pixabay

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here