Tesla è l’azienda cresciuta di più nel 2020: +700% del suo valore!

0
345

Tesla è l’azienda cresciuta di più nel 2020: +700% del suo valore in un solo anno. Numeri da record che lasciano ben sperare per il futuro dell’automotive elettrico. 

Tesla electric supercharger Musk Marte
Image by Blomst from Pixabay

L’anno della pandemia, come verrà probabilmente appellato il 2020, verrà ricordato anche per essere l’anno in cui Tesla è letteralmente esplosa: +700% del suo valore in Borsa. La cosiddetta “lockdown economy“, come riportato dai colleghi di Wired, ha giovato non solo all’azienda di Elon Musk. Insieme a Tesla a crescere maggiormente quest’anno ci sono state aziende legate allo smart working e, più in generale, alla vita da lockdown.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Elon Musk provò a vendere Tesla ad Apple, ma Tim Cook non lo prese in considerazione

Per analizzare nel dettaglio la crescita delle aziende, ci si è basati sull’indice composito Stoxx Global 150, che racchiude le società maggiormente capitalizzate al mondo. La finestra va dal primo gennaio 2020 al 16 dicembre 2020, giorno di chiusura delle analisi. Una classifica che vede come da molti anni a questa parte tra i protagonisti i colossi dell’informatica.

Da Apple a Google, passando per Amazon e Qualcomm. E ancora Microsoft e Tencent. Curiosa la presenza in questa particolare classifica di Ups. La logistica ha ricoperto un ruolo fondamentale nei mesi di lockdown.

Tesla e non solo: le 5 società simbolo dell’anno di COVID-19

Tesla Model S (via tesla.com)

Protagoniste, oltre ai soliti noti, si aggiungono altre 5 realtà societarie che possono essere definite un simbolo di quest’annata particolare. Si parte da DocuSign, +217% in un anno, un software per la firma elettronica fondamentale nei mesi di lockdown. Un altro eCommerce si è infilato in questa classifica: il cinese Pinduoduo, a riprova di quanto gli acquisti online abbiano giocato un ruolo fondamentale.

LEGGI ANCHE –> Tesla implementerà nel 2021 il pacchetto di guida autonoma

E ancora Zoom, che non ha bisogno di presentazioni e che grazie a COVID-19 ha guadagnato il 500% di capitalizzazione. Moderna, da cui è nato il vaccino anti-COVID si è piazzata al secondo posto della classifica sfiorando il +700% a metà del mese in corso. Primo posto, come detto in apertura, per Tesla. Il gioiello di Elon Musk, dopo gli anni bui tra il 2017 e il 2018 a fronte di una produzione con il freno a mano tirato, si è guadagnata una posizione di spicco nel mondo dell’automotive elettrico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here