WhatsApp non condividerà i tuoi dati con Facebook… per ora

0
355

WhatsApp non condividerà i tuoi dati con Facebook, la conferma giunge dall’app intervenuta con un comunicato in cui calma le acque. 

Facebook e WhatsApp
Facebook e WhatsApp Foto di Tumisu da Pixabay

La modifica delle policy legate alla privacy ha scatenato l’utenza. La notizia, giunta nella giornata di ieri, parlava di una condivisione dei propri dati con Facebook e non solo, aziende di terze parti e produttori associati in linea con il nostro target.

A rendere ancor più aspra la questione, il bivio di fronte al quale WhatsApp ha messo i propri utenti. Chiamati a compiere una semplice scelta di dentro o fuori, per accettare lo scambio di dati ed accrescere così il potenziale nonché il valore del social network di Mark Zuckerberg.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> WhatsApp per Android beta 2.21.1.1: account su più dispositivi, beta per WhatsApp Web/Desktop e…

WhatsApp non condividerà i tuoi dati con Facebook, grazie al GDPR europeo

WhatsApp (Adobe Stock)
WhatsApp (Adobe Stock)

Ma a placare gli animi e riportare il tutto ad una dimensione più europea è stata l’azienda stessa. Attraverso un portavoce, si è infatti specificato che le modifiche sopra citate non coinvolgeranno in alcun modo gli abitanti del Vecchio Continente. In Europa vige il GDPR, che in questa occasione proteggerà i dati personali degli utenti, sgretolando così la possibilità di vedere condivise le nostre informazioni con terzi.

Insomma non c’è da preoccuparsi, per il momento, se siete abitanti del continente europeo. Ad intervenire è stato Niamh Sweeney, Director of Policy for WhatsApp per l’area europea, il quale in un comunicato ufficiale ha precisato che le modifiche non coinvolgeranno gli europei.

Nella Regione Europea (compreso il Regno Unito) non ci sarà alcuna modifica alle pratiche di condivisione dei dati in seguito all’aggiornamento dei Termini di servizio e dell’informativa sulla privacy delle ultime ore. WhatsApp non condividerà i dati degli utenti dell’area europea con Facebook con scopi pubblicitari“.

LEGGI ANCHE –> Facebook Pages cambia strategia: il “like” non piace più

Insomma bocce ferme, per ora, grazie al GDPR in vigore nella nostra area. Come precisa WhatsApp, se mai si volesse agire nella direzione intrapresa nel resto del mondo, l’azienda dovrà prima trovare un accordo con le autorità europee nonché il garante della privacy per gli abitanti del vecchio continente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here