iPhone 13 con sensore periscopico: il brevetto mostra come funziona

0
123

iPhone 13 con sensore periscopico. La suggestione arriva da un brevetto apparso in rete che mostra il prossimo iPhone con sensore retrattile. 

iPhone 13 con sensore periscopico
iPhone 12 Pro Max (fonte apple.com)

Se c’è un campo dove si gioca la battaglia di miglior smartphone al mondo, è quello del comparto fotografico. Da Apple a Samsung, fino a Huawei, negli anni si sono susseguiti modelli top di gamma in grado di soddisfare i palati sempre più fini dell’utenza. Così ci si è spinti oltre, con sensori sempre più particolari – e sempre più numerosi – posti sulle scocche posteriori dei flagship.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> iPhone supera quota 1 miliardo: numeri da record per il Melafonino

Ma se da un lato la qualità tende ad innalzarsi, dall’altro il problema che ne emerge potrebbe essere di natura stilistica. Un miglior sensore spesso corrisponde ad un sensore più grande, ma anche più spesso. Per evitare ciò ci si sta dirigendo verso le lenti cosiddette periscopiche, in grado di occupare meno spazio in profondità. La loro tecnologia permette di ritrarre la lente qualora non sia in uso, mantenendo lo smartphone compatto e non troppo ingombrante.

Apple è stata tra le prime ad aver registrato diversi brevetti con questa particolare tecnologia. È però notizia delle ultime ore che l’azienda di Cupertino sarebbe alla ricerca di un partner per partire con la produzione. Dal brevetto condiviso da Apple Insider emerge la volontà di mantenere un corpo centrale in grado di muoversi su due o più assi. In questo modo verrebbe canalizzata la luce per rimandarla ad un altro prisma/vetro. Una soluzione che permetterebbe non solo di risparmiare spazio in profondità, ma anche di migliorare ulteriormente la stabilizzazione ottica della lente.

iPhone 13 con sensore periscopico
Il brevetto condiviso in rete (via Apple Insider)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> iPhone 13 diventa più spesso. Ecco le ultime indiscrezioni

La domanda che sorge spontanea ora è: vedremo lenti periscopiche già nel prossimo iPhone 13? Le carte in tavola ci sono e la tecnologia è pronta per essere prodotta su larga scala. Starà a Apple decidere se e quando integrarla nei suoi smartphone.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here