Tablet e pc da record nel 2020: volano Lenovo, Apple e Hp

0
320
Tablet e pc boom nel 2020 (Foto Apple)
Record di vendite nel 2020 per tablet e pc (Apple)

Il 2020 è stato un anno decisamente super per le vendite di pc e tablet. Complice la pandemia e i conseguenti smartworking e didattica a distanza per miliardi di persone in tutto il mondo, gli acquisti di computer, notebook e tablet sono schizzati alle stelle, registrando un +17% su base globale rispetto al 2019, per un totale di circa 458 milioni di pezzi venduti. A certificare il boom di vendite è stata l’agenzia di analisi Canalys, che ha spiegato che che nel quarto trimestre del 2020, il periodo che va da settembre a dicembre, l’incremento di vendite è stato del 35% rispetto all’anno precedente. Leader del mercato continua ad essere Lenovo, che ha conquistato il 19% della quota totale del mercato grazie a 87 milioni di dispositivi fra pc e tablet piazzati. Bene anche Apple, medaglia d’argento (nonostante i prezzi ben più elevati di Lenovo), con 81.4 milioni di dispositivi venduti e il 18% del mercato. L’azienda di Cupertino è riuscita a restare al passo della multinazione cinese grazie in particolare alle vendite di iPad, andati a ruba nel corso dell’anno scorso.

Record di vendite per tablet e pc nel 2020 (Foto Dell.com)
Tablet e pc, boom nel 2020 (Foto Dell.com)

LEGGI ANCHE iPad di nona generazione uguale ad iPad Air: gli ultimi rumor

TABLET E PC DA RECORD NEL 2020: BENE ANCHE DELL E SAMSUNG

Terzo gradino del podio invece per HP che si è presa il 15% della fetta del mercato con una quota pari a 67.8 milioni di pezzi, con Dell medaglia di legno a 11% e 50.5 milioni di pezzi. A completare la top 5 c’è Samsung, quinta con 34.5 milioni e l’8% totale del mercato. Sorprendono in particolare i tablet, ben 160.6 milioni di pezzi venduti nel 2020, ed in particolare è stato fiorente il mercato dei Chromebook, ibridi tablet-notebook, per via della loro maneggevolezza, e utili in particolari a livello scolastico ed educativo. “Lo slancio di crescita di cui godono i tablet – le parole di Ishan Dutt, analista di Canalys – mostra quanto sia diventato importante un facile accesso alla potenza di calcolo nel tempo attuale. La loro versatilità li rende un dispositivo ideale in una varietà di casi d’uso. Fornitori come Microsoft, Dell e Lenovo hanno reagito al rinnovato interesse per i tablet con una sfilza di annunci al CES 2021 incentrati sull’apportare migliori prestazioni e connettività ai dispositivi, per un’epoca di maggiore flessibilità nel lavoro. Andando avanti, i tablet saranno un elemento cruciale dei portafogli PC dei fornitori, e aziende come Apple e Samsung che hanno dato la priorità alla categoria si troveranno in una posizione invidiabile”. Il mercato dei pc classici rimane comunque quello più fruttuoso con ben 270 milioni di pezzi piazzati worldwide.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here