Instagram, finalmente (almeno negli Stati Uniti)! Come recuperare post e stories

0
249

E’ il social più amato dai giovani, Millennials e Generazione Z. Instagram, un servizio di rete sociale statunitense acquistato per un miliardo di dollari nel 2012 da Facebook l’ha acquistata per un miliardo di dollari. Instagram, per i suoi seguaci semplicemente insta, aggiunge un’altra funzione molto interessante.

Instagram (Adobe Stock)
Instagram (Adobe Stock)

D’ora in poi chi ha cancellato un post, soprattutto le stories che in questo periodo vanno per la maggiore, potrà recuperarli, sebbene attraverso tempistiche differenti. La “vox populi” ha trionfato, così l’arcinota applicazione di proprietà di Mark Zuckerberg ha deciso di accontentare i seguaci di insta. Per il momento solo quelli degli Stati Uniti, anche se il colosso da 20 miliardi di entrate pubblicitarie (nel 2019) ha fatto già sapere che a breve allargherà i suoi orizzonti.

Instagram, il percorso da fare. E il ruolo di sicurezza

Instagram_ (Adobe Stock)
Instagram_ (Adobe Stock)

Due i tipi di recupero: post, foto, reels, video o video di IGTV, si ha 30 giorni di tempo per riappropriarsene. Diverso il discorso per le stories, che si potranno recuperare, ma solo in un ‘arco di tempo di ventiquattro ore.

LEGGI ANCHE >>> Super Nintendo World apre i battenti agli influencer: è magia – VIDEO

Stesso procedimento però per entrambi i tipi di recupero: Instagram>Account >Eliminati di recente. Qui si potrà scegliere il post, le foto, i reels, i video o i video di IGTV, anche le stories da recuperare, oppure buttare definitivamente. Esattamente lo stesso percorso del “cestino” presente in tutti i personal computer.

LEGGI ANCHE >>> IKEA progetta mobili per la postazione gaming di Asus ROG per il prossimo ottobre

Un funzione, comunque, che va al di là del semplice miglioramento richiesto a gran voce da tempo dagli amanti di Insta. Svolge anche un ruolo di sicurezza, di grande importanza visto che soltanto pochi giorni fa sono stati rubati i dati di 11,6 milioni di profili Instagram a Socialarks, una piattaforma per la gestione dei dati social, utilizzata anche per programmare gli annunci pubblicitari sulle principali piattaforme e pianificare le campagne di marketing.

Ebbene, con questa nuova funzione Instagram mette un altro muro per evitare gli attacchi hacker: non solo si potranno recuperare i post (e simili) cancellati, ma anche proteggere il proprio account potendo controllare le azioni compiute, ripristinare i post cancellati e riappropriarsi del suo profilo Instagram interamente.

Un mondo da salvaguardare, visto che l’utente più seguito (Cristiano Ronaldo) ha oltre 247 milioni di follower e una come Ariana Grande 211 milioni. Tanto per far capire cos’è il social più amato dai giovani, Millennials, Generazione Z. E non solo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here