Google Maps: quanto costa la benzina nei distributori? Te lo dice il navigatore

0
734

Google Maps: quanto costa la benzina? Una novità che farà felici i molti alla ricerca del miglior prezzo di benzina o diesel è stata introdotta nell’app di navigazione di Big G.

Google Maps
Google Maps logo ufficiale

Se da un lato Mappe di Apple continua la sua (rin)corsa all’app migliore di navigazione, dall’altro Google Maps sembra inscalfibile dal suo trono. L’ultima novità introdotta nel navigatore di Big G riguarda il prezzo della benzina o del diesel presso i distributori sparsi lungo il percorso. Secondo le segnalazioni di diversi utenti europei, la novità è già disponibile su diversi dispositivi e consente di tenere sotto controllo i prezzi, senza doverli leggere sui cartelli posti in concomitanza del distributore mentre si è alla guida.

POTREBBE INTERESSARTI –> In Google Maps arrivano le mappe super dettagliate: che spettacolo!

Google Maps: la funzione di prezzo della benzina non è ancora disponibile in Italia

Non si tratta di una novità vera e propria: già durante lo scorso autunno, negli ultimi mesi del 2020, alcuni utenti avevano segnalato la funzione. Salvo poi essere scomparsa e, ora possiamo dirlo, tornare a qualche mese di distanza in una forma pressoché definitiva. Dall’app di navigazione, cliccando sulla scheda del distributore, appare la lista dei prezzi al litro per il carburante. In alternativa sarà possibile cercare un marchio specifico per visionare i vari distributori disponibili con i prezzi connessi lungo il percorso.

Google Maps
La nuova funzione di ricerca e visione del prezzo benzina

Non siamo sicuri che la funzione sia prossima alla sua introduzione definitiva e ufficiale. In Italia non risultano utenti che, già ora, possono vantare questa interessante feature. Ciò detto tutto lascia pensare che, visto il numero più ampio di applicazioni coinvolte in questa seconda fase di test, l’aggiornamento possa ritenersi più vicino di quanto immaginiamo.

POTREBBE INTERESSARTI –> Waze in Apple CarPlay: ecco come averlo

Mappe di Apple ha di recente introdotto la funzione di segnalazione incidenti, autovelox e ostacoli lungo il percorso, assottigliando così il divario che intercorre tra il navigatore di Google, Waze e la controparte della Mela. Una corsa, quella alla miglior app di navigazione sul mercato, che sembra non volersi arrestare che, mese dopo mese, introduce nuove funzionalità per la gioia degli utenti alla guida.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here